Dopo la parentesi altalenante di “Feat” Francesca Michielin torna sulla scena con “Bonsoir”, brano che schiaccia l’occhio al suo penultimo disco con nuovi spunti vincenti e interessanti

BONSOIR|LA RECENSIONE

Se esiste un album “simbolo” della discografia di Francesca Michielin questo non può che essere “2640“, il terzo disco della sua carriera venuto alla luce nel 2018: una sorta di ponte tra pop di stampo classico e l’itpop (genere all’epoca in piena esplosione) che vanta la collaborazione di colleghi oggi considerati dei pilastri, come Calcutta, Tommaso Paradiso e Cosmo. In quell’LP filava tutto, in particolar modo le ottime trame melodiche accompagnate da scrittura molto personale, sciorinata ad esempio nell’opening “Comunicare” che, per quanto ancora fanciullesca, convinceva proprio grazie a un testo originale e inusuale. Questo tipo di approccio si è poi un po’ perso nel progetto successivo, “Feat“, un album che seppur conservando qualche buona intuizione non ha convinto a pieno, complice probabilmente la formula del duetto, volente o nolente complicata per confezionare un prodotto con una certa coerenza e un certo stile. Dopo tanto gironzolare, dopo tantissimi impegni  (ne abbiamo parlato espressamente qui) tra cui la conduzione di X Factor, Michielin è però tornata alla ribalta questa estate con un singolo, “Bonsoir” (fuori il 1 luglio 2022 per Columbia Records), che ha lasciato subito intravedere aspetti positivi per il futuro.

Sì perché ascoltando il pezzo estivo della cantautrice sembra di immergersi nuovamente nelle atmosfere di “2640, rilette però in modo più fresco e maturo. Tornano infatti alcuni spunti testuali tipici proprio del capitolo del 2018, come alcuni giochi di parole o riferimenti logistici (in questo caso il centro di Napoli), al servizio però di un passaggio elettro pop che si basa tutto nel bel crescendo nell’inciso, il quale esplode completamente con delle note lunghe e tenute in modo molto solido dall’artista (nel frattempo migliorata molto sotto il profilo vocale).

Un brano quindi buono, ben congeniato, che dà a Michielin nuova linfa così come l’utlimo “Occhi grandi grandi“, il secondo singolo uscito qualche settimana fa. Siamo davanti ad una nuova fase? Vedremo.

VOTO: 7+

AGGETTIVO: DIRETTA

ARTISTA: FRANCESCA MICHIELIN
SINGOLO: BONSOIR
ANNO: 2022
ETICHETTA: COLUMBIA
AUTORI: DARIO FAINI, FRANCESCA MICHIELIN, COLAPESCE

LEGGI Tormentoni Italiani dell’Estate 2022, Diario e Playlist in aggiornamento

Clicca qui per mettere “Mi piace” a HIT NON HIT – Blog & Press

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Samuel, l’eleganza elettropop di “Occhiali da sole”

Enula: Samsara è un singolo credibile (e non è scontato)