Seguici su

Cronaca Nera

Messina Denaro, destinazione del carcere segreta. Ma c’è l’ipotesi del supercarcere nel centro Italia

Pubblicato

il

shutterstock. com

Sarebbe il carcere dell’Aquila quello destinato ad ospitare la detenzione del superboss Matteo Messina Denaro arrestato ieri in una clinica privata di Palermo.

L’Aquila, dunque, sarebbe la destinazione “segreta” nella quale il boss sarebbe già stato traferito nella tarda serata di ieri.

Secondo quanto trapelato, il boss sarebbe atterrato all’aeroporto di Pescara nella tarda serata con un volo militare, poi con un mezzo dei carabinieri sarebbe stato tradotto in un carcere di massima sicurezza, con ogni probabilità verso quello appunto dell’Aquila, in località Costarelle di Preturo.

L’istituto penitenziario aquilano ospita attualmente 159 detenuti in regime di ex 41bis. E’ qui che è detenuta Nadia Desdemona Lioce, la terrorista condannata all’ergastolo per i delitti di Massimo D’Antona e Marco Biagi e sempre qui che sono stati rinchiusi boss come Leoluca Bagarella, Raffaele Cutolo, Francesco Schiavone e Felice Maniero, il capo della Mala del Brenta.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità

WEB TV

Pubblicità