Seguici su

Cronaca Nera

Blitz degli ‘ambientalisti’, Milano si sveglia con le ruote dei Suv bucate: “Sono un lusso non necessario”

Pubblicato

il

Risveglio amaro per molti possessori di Suv a Milano. In una strada del centro, via Mameli, un sedicente gruppo ambientalista, il “Collettivo delle suv-versive”, ha pensato bene di portare a termine nella notte un vero e proprio atto di vandalismo, tagliando le gomme ai Suv parcheggiati.

Decine i mezzi colpiti, con tanto di rivendicazione sul parabrezza a margine di un volantino farneticante che sottolineava come i Suv siano “’solo un lusso non necessario, scomodo e illogico”.

Durissima la replica di Silvia Sardone, europarlamentare e commissario cittadino della Lega, e Chiara Pazzaglia, consigliere della Lega in Municipio 4.

“Questi talebani dell’ambientalismo più sfrenato, nel volantino, lisciano il pelo all’amministrazione comunale spiegando che ‘nella città italiana col miglior sistema di trasporto pubblico’ si dovrebbero usare i mezzi per spostarsi oppure la bici oppure ancora andare a piedi. Forse dimenticandosi che Atm a fine mese taglierà le corse dei tram; che in rapporto ai chilometri coperti dalla metropolitana Milano è tra le città più care d’Europa; che salire sui mezzi pubblici in città, tra borseggiatrici, sbandati e molestatori, è la cosa meno sicura da fare”. E ancora, in chiusura: “I cittadini presenteranno un esposto, noi denunceremo l’accaduto alla Digos con la speranza che questi ‘rivoluzionari green’ così coraggiosi da non metterci la faccia vengano individuati e severamente puniti”.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
Pubblicità

WEB TV

Pubblicità