Il primo passo verso Sanremo 2021 è stato fatto. La Commessione Musicale, composta da Claudio Fasulo, Gianmarco Mazzi, Massimo Martelli e Leonardo De Amicis, e presieduta dal riconfermato Amadeus, conduttore e direttore artistico per il secondo anno consecutivo dopo l’exploit dell’edizione 2020, ha selezionato, tra ben 961 candidati (numero che segna un incremento del 14% rispetto allo scorso anno), 60 potenziali Nuove Proposte, con l’aggiunta – per regolamento – del vincitore di Castrocaro 2020, ovvero i Watt.

All’occhio balza subito il nome de La Municipàl, il cantautore multiforme Carmine Tundo, già protagonista nel Sanremo del 2010 con il progetto Romeus, supportato da Caterina Caselli e Corrado Rustici, e il brano “Come l’autunno”. Dopo 10 anni da quel debutto l’artista salentino è riuscito a imporsi, passo dopo passo, come il vero re della musica indipendente. Massimo esponente del cantautorato di nuova generazione, ha già all’attivo 7 album (tre come La Municipàl, due come Carmine Tundo, uno come come Nu-Shu e uno come Romeus), per non parlare dei tanti singoli conosciuti, come l’ultima perla a nome Diego Rivera, Santa Maria Al Bagno, attualmente in vetta nell’OA Plus Italian Chart, la classifica settimanale con le migliori canzoni del momento. Il cantautore, capace di superare negli ascolti mensili su Spotify artisti come Dolcenera, ha vinto tutti i premi disponibili a Musicultura con un’entusiasmato Fabrizio Frizzi e al Concertone del Primo Maggio, oltre a scrivere per Malika Ayane e conquistare Giuliano Sangiorgi dei Negramaro. Le domande sono due. La prima: Perché non inserire La Municipàl direttamente nei Big come è successo, in ordine, con band indie come i Marta sui Tubi, Lo Stato Sociale e i Pinguini Tattici Nucleari? La seconda: Amadeus, dopo il flop delle precedenti Nuove Proposte, perderà l’occasione di giocarsi quest’asso nella manica? Il brano con cui gareggia si intitola “La terza stagione di Dark”.

Tra i selezionati anche altri nomi forti del nuovo pop su cui puntare, come The André e Wrongonyou, del rap, come Cara, che ha collaborato anche con Fedez, e dell’indie-jazz, come Sara Zaccarelli, voce per Andrea Dessì, e Walter Ricci, voce per Fabrizio Bosso e Stefano Di Battista.

E tra gli ex talent ammessi la sorpresa è Francesco Monte, protagonista a Tale e Quale Show, nonché tronista di Uomini e donne. E poi, già visti ad X Factor, Davide Shorty, Sissi, Martina Attili, Matteo Ghione, Cecco e Cipo, i Sierra, e, direttamente dall’edizione in corso, Daria Huber. Da Amici di Maria De Filippi solo Giulia Molino, mentre dagli archivi del defunto The Voice of Italy spuntano Thomas Cheval e Mattia Lever, conosciuto anche per la partecipazione a Ti Lascio Una Canzone di Antonella Clerici. Unico ripetente di Sanremo Giovani 2019: Avincola, bocciato nella sfida contro gli Eugenio in Via Di Gioia.

I SESSANTUNO SELEZIONATI

Di seguito l’elenco degli artisti selezionati per le audizioni di Sanremo Giovani 2020.  Indicato, in ordine, anche il titolo del brano in gara, la città e la regione di provenienza.

ALIOTH | “TITANI” | ROMA | LAZIO
ANDREA | “CE VORREBBE PIU’ TEMPO” | MARINO (RM) | LAZIO
ANNA CAROL | “BALLARE” | BOLZANO | TRENTINO ALTO ADIGE
MARTINA ATTILI | “PIU’ POTENTI DEL MARE” | ROMA | LAZIO
AVINCOLA | “GOAL” | ROMA | LAZIO
BOCO | “GENERAZIONE NOT FOUND” ASSISI (PG) | UMBRIA
CALEIDO | “MENO MALE” | LIVORNO | TOSCANA
CARA | “IL PRIMO BACIO” | MILANO | LOMBARDIA
CASTAGNA | “COSI SOLA” | TERAMO | ABRUZZO
CECCO E CIPO (duo) | “IL COMPORTAMENTO DEGLI ESSERI UMANI” EMPOLI (FI) TOSCANA
THOMAS CHEVAL | “ACQUA MINERALE” FERRARA EMILIA ROMAGNA
CHICO | “FIGLI DI MILANO” | RAGUSA | SICILIA
LORENZO CIAFFI | “TRA LE STELLE” | ROMA | LAZIO
CONNOR | “LEI NO” | ANZIO (RM) | LAZIO
UGO CREPA | “NON SERVE PIU'” NOLA (NA) | CAMPANIA
DAVIDE DEIANA | “RIPARTIRO’ DA NOI” | CAGLIARI | SARDEGNA
ENULA | “CON(TORTA)” | MAGENTA (MI) | LOMBARDIA
FILO VALS | “INSONNE” | ROMA | LAZIO
FOLCAST | “SCOPRITI” | ROMA | LAZIO
FRITZ | “BLA BLA BLA” | MACERATA (MC) | MARCHE
GALEA | “I NOSTRI 20” | TRANI (BAT) | PUGLIA
GANOONA | “DESERTO” | MILANO | LOMBARDIA
GAUDIANO | “POLVERE DA SPARO” | FOGGIA | PUGLIA
GAVIO | “LA MIA GENERAZIONE” | BENEVENTO CAMPANIA
MATTEO GHIONE | “PRENDERE O LASCIARE” RIO DE JANEIRO BRASILE
GINEVRA | “VORTICE” | TORINO | PIEMONTE
GIANMARCO GRIDELLI | “MAMMA DOVE SEI STASERA” | ROMA | LAZIO
HU | “OCCHI NIAGARA” | MONTE URANO (FM) | MARCHE
DARIA HUBER | “VIAGGI DELLA MENTE” | NAPOLI | CAMPANIA
I DESIDERI (duo) | “LO STESSO CIELO” MARCIANISE (CE) CAMPANIA
LA MUNICIPAL (Gruppo) | “LA TERZA STAGIONE DI DARK” | GALATINA (LE) | PUGLIA
LA NOTTE (Gruppo) | “AMAMI SEMPRE” | FIRENZE | TOSCANA
LA PEGNA | “JUVE-CAGLIARI” | CATANIA | SICILIA
LE LARVE | “MUSICAREOPLANO” | ROMA | LAZIO
FRANCESCO LETTIERI | “CARO ME DEL FUTURO” | NAPOLI | CAMPANIA
MATTIA LEVER | “NON MI BASTA” | TRENTO | TRENTINO ALTO ADIGE
LIBEREMENTI (Gruppo) | “LAUREARMI IN FELICITA'” MARTINA FRANCA (TA) PUGLIA
MALVAX (Gruppo) | “FOTOGENICA” | PAVULLO (MO) | EMILIA ROMAGNA
MEMENTO | “NON LO SAI” | SESTO SAN GIOVANNI (MI) | LOMBARDIA
M.E.R.L.O.T | “SETTE VOLTE” | POTENZA | BASILICATA
GIULIA MOLINO | “NAPULES” | TORRE DEL GRECO (NA) | CAMPANIA
FRANCESCO MONTE | “ANDIAMO AVANTI” TARANTO | PUGLIA
MURPHY | “EQUILIOBRIO” | NOCERA INFERIORE (SA) | CAMPANIA
NOSTROMO | “MENTO (inverno fragile)” | FERMO | MARCHE
NOVA | “GIOVANI NOI” | CATANIA | SICILIA
OLIVIA XX | “SEROTONINA” | CIVITA CASTELLANA (VT) | LAZIO
OTTOBRE | “CHE BEL FINALE” | ARIANO IRPINO (AV) | CAMPANIA
ALESSANDRO PROIETTI | “SULLA MIA FINESTRA” | ROMA | LAZIO
RAFFY | “BOOM” | MIRANDOLA (MO) | EMILIA ROMAGNA
WALTER RICCI | “NUVOLA NERA” | NAPOLI | CAMPANIA
SCRIMA | “SE RIDI” | ROMA | LAZIO
DAVIDE SHORTY | “REGINA”| PALERMO | SICILIA
SIERRA (Duo) | “MEZZE LUNE” | ROMA | LAZIO
SISSI | “PER FARTI PAURA” | ERBA (CO) | LOMBARDIA
SVEGLIAGINEVRA | “PUNTO” | BENEVENTO | CAMPANIA
TANANAI | “MALEDUCAZIONE” | MILANO | LOMBARDIA
THE ANDRE | “DOSTOEVSKIJ” | BERGAMO | LOMBARDIA
WATT (Vincitore Castrocaro – Gruppo) | “BOOMERANG” | MILANO | LOMBARDIA
WRONGONYOU | “LEZIONI DI VOLO” | FRASCATI (RM) | LAZIO
SARA ZACCARELLI | “CHIEDIMI” | BOLOGNA | EMILIA ROMAGNA
GRETA ZUCCOLI | “OGNI COSA SA DI TE” | NAPOLI | CAMPANIA

LE TRE TAPPE

Le Audizioni, AmaSanremo e la sfida finale nella serata di Sanremo Giovani: tre tappe per arrivare sul Palco dell’Ariston per il 71° Festival della Canzone Italiana.

AUDIZIONI

Ma la concorrenza è tanta: in sessantuno per quei sei posti al Festival e un countdown che comincia con le audizioni previste per 19 e 20 ottobre nella Sala A di Via Asiago a Roma, sede di Rai Radio di fronte alla Commissione Musicale presieduta da Amadeus, in veste di direttore artistico, e composta da Claudio Fasulo, Gianmarco Mazzi, Massimo Martelli e Leonardo De Amicis.

Dopo la fase degli ascolti da parte della Commissione musicale che si è svolta man mano che arrivavano le iscrizioni al contest di Rai1, la vera sfida comincia adesso. La divisione delle 61 potenziali Nuove Proposte (60 che hanno superato la prima fase degli ascolti più il vincitore del Festival di Castrocaro) vede 53 singoli (16 donne e 37 uomini) e 8 gruppi. Il Sud è in testa con 23 partecipanti, segue il Centro con 22 e chiude il Nord con 15;
3 invece i minori provenienti da Napoli (Campania), Roma (Lazio) e Milano (Lombardia).
Per le Regioni il Lazio domina la classifica con 15 canzoni in gara, poi la Campania con 11, la Lombardia con 8, la Puglia con 5, Emilia Romagna e Sicilia con 4, Toscana e Marche 3, Trentino Alto Adige con 2, Abruzzo-Piemonte-Sardegna-Umbria e Basilicata 1, Estero 1 (Rio De Janeiro-Brasile).

AMASANREMO

Al termine della 2 giorni di audizioni dal vivo saranno scelti i 20, tra gruppi e artisti singoli, che parteciperanno alle “semifinali” in diretta, nella trasmissione condotta da Amadeus “AmaSanremo”, cinque puntate in onda il giovedì, alle 22.45 su Rai1, dal 29 ottobre al 26 novembre.

“AmaSanremo” nasce con l’obiettivo di raccontare il percorso che i Giovani compiono per arrivare al Festival conciliando intrattenimento e gara musicale: nello studio Rai di via Asiago, insieme ad Amadeus, che come l’anno scorso è anche il direttore artistico del Festival, ci sarà una giuria televisiva composta da quattro celebrità della musica, dalla diversa personalità ed esperienza, che avranno il compito di votare le esibizioni. Sarà il loro giudizio sommato al Televoto e al voto della Commissione Musicale a decretare l’esito delle serate. In studio ci saranno i 20 ragazzi ammessi alla selezioni di “AmaSanremo”: in ogni puntata, in cui si esibiranno quattro concorrenti – ma solo due saranno ammessi alla fase finale – un cantante famoso, che ha iniziato la propria carriera da Sanremo Giovani, sarà in studio a raccontare la propria esperienza al Festival, a dare consigli, a suggerire segreti del mestiere oltre a fare ascoltare i brani che gli hanno dato la celebrità. Il cast sarà arricchito dalla presenza di un ospite “amico” diverso in ciascuna puntata, un personaggio proveniente dal mondo del cinema e delle comicità, che sarà in studio a raccontare “il suo Sanremo” in una chiave leggera. “AmaSanremo” è un progetto realizzato in collaborazione con Rai RadioDue che trasmetterà l’evento e sarà presente in studio con uno dei suoi conduttori.

SANREMO GIOVANI

Solo alla fine di AmaSanremo si conosceranno i 10 finalisti dell’edizione di Sanremo Giovani, il contest, in onda in prima serata su Rai1 il 17 dicembre, che vedrà 10 “under 34” sfidarsi per conquistare la vittoria e aggiudicarsi 6 degli 8 posti disponibili (2 arriveranno da Area Sanremo) nella categoria Nuove proposte del Festival 2021.

Chicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT


Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Buon compleanno Motta! Una playlist per i 34 anni del cantautore pisano

Roccuzzo, la voce che ha commosso Emma e conquistato X Factor