TSUNAMI | LA RECENSIONE 

Annalisa, savonese doc, è oggi una delle voci femminili più apprezzate del panorama musicale italiano. Nota al grande pubblico dal 2010, in seguito alla sua fortunata partecipazione al talent show “Amici di Maria De Filippi”, in cui si classifica seconda e si aggiudica l’ambito premio della critica, Annalisa è un’interprete virtuosa e talentuosa, e non a caso fa da subito incetta di premi prestigiosi quali un MTV Europe Music Awards, un Wind Music Awards, un premio Lunezia, un premio Mia Martini, due Premio Videoclip Italiano e due Velvet Awards, oltre ad aver collezionato ben quattro partecipazioni al Festival di Sanremo nel 2013, nel 2015, nel 2016 e nel 2018, rispettivamente con i brani “Scintille”, “Una finestra tra le stelle”, “Il diluvio universale” e “Il mondo prima di te”.

I numeri le danno ragione, certo, basti pensare che “Tsunami”, terzo singolo estratto dal suo settimo album in studio dal titolo “Nuda”, fuori il 18 settembre 2020 per la Warner Music Italy, conta oltre quattro milioni di visualizzazioni su YouTube. Belle soddisfazioni, certo, ma che dire della sostanza, della banalità di un testo che recita “Non ci voglio stare sulla sabbia, voglio essere un’onda e diventare schiuma”? Per quanto la carismatica Annalisa si sforzi di dare profondità alle misere strofe, il risultato è una svalutazione di colei che sarebbe, potenzialmente, una grande interprete con un registro vocale che va da Mina a Björk, non a caso suoi riferimenti per sua ammissione, ma che nella realtà è la paladina della generazione millennials, delle storie d’amore in chat, degli amori adolescenziali, della digitalizzazione dei sentimenti, delle emozioni mordi e fuggi, il tempo di una Instagram story; Annalisa, insomma, è un continuo pieno di benzina per un tragitto che invece è solo casa-scuola, ma che potrebbe e dovrebbe arrivare fino all’oceano. Una delle grandi occasioni per ora ancora mancate della nostra discografia, che continua ad essere deficitaria di profondità e senso compiuto e di un’identità sonora disegnata sulle sue caleidoscopiche e splendide sfumature.

VOTO: 7/10

AGGETTIVO: VACUO

SINGOLO: TSUNAMI

ARTISTA: ANNALISA

ANNO: 2020

ETICHETTA: WARNER MUSIC ITALY

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

 


Nuovo progetto per Achille Lauro, esce “1920” fra sonorità retrò e l’accompagnamento orchestrale

Rubrica, JazZONE. Andrea Dessì, Mina, Rebekka Bakken, Éyal Hai, Veronica Swift