Ancora una volta, senza alcun tipo di sovrastruttura, la Tigre di Cremona manda tutti a scuola. Inchiniamoci davanti alla maestosità di “Buttare l’amore”, la nuova canzone di Mina per la serie LGBT di Ferzan Ozpetek

 BUTTARE L’AMORE| LA RECENSIONE

C’è sempre una chitarra, senza però alcuna cellula melodica accompagnata dagli archi, senza pulsazioni elettroniche, senza alcun tipo di orpelli in “Buttare l’amore” di Mina, canzone facente parte della colonna sonora della serie tv “Le fate ignoranti” di Ferzan Ozpetek tratta dall’omonimo film del 2001.

Sì. La diversità è sostanziale da “Due destini” dei Tiromancino, meraviglioso e fortunato episodio che ha contribuito al successo della pellicola. Tuttavia esiste un comune denominatore tra i due brani, ed è la malinconia, qui sciorinata in modo più ruvido e popolare, quasi folkloristico, davvero simile proprio alla visione e alla poetica del regista di origini turche, da sempre attento a esplorare atmosfere e situazioni di questo tipo.

In “Buttare l’amore” – firmato da Gianni Bindi e Matteo Mancini, con Franco Serafini all’arrangiamento – infatti vediamo una Mina in stato di grazia, straordinariamente impattante già dal primo suono emesso e così rassegnata, malinconica e straordinaria in uno di quei ritornelli a-temporali, italianissimi e meravigliosi, dove la nostra si prende il giusto spazio senza mai invaderlo, dando prova di uno sfoggio interpretativo cinematografico ma non barocco e compiendo l’ennesimo miracolo sonoro della sua carriera; bis perfetto del sodalizio con il regista che, per il precedente “La Dea fortuna“, utilizzò “Luna Diamante“, per dispersione il passaggio più bello di MinaFossati, pubblicato nel 2019. Inchiniamoci tutti davanti a sua Maestà Mina Mazzini.

VOTO:  10

AGGETTIVO: MAESTOSA

ARTISTA: MINA

SINGOLO: BUTTARE L’AMORE

ANNO: 2022

ETICHETTA: DIPIU’ SRL/PDU MUSIC E PRODUCTION

Clicca qui per mettere “Mi piace” a HIT NON HIT – Blog & Press

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Clicca qui per scoprire i vincitori dell’OA PLUS MUSIC AWARDS 2021


Luca Argentero irresistibilmente gay per Le Fate Ignoranti versione serie tv – Cast e Personaggi!

Mietta: quando di “Semplice” c’è solo il titolo