Una transizione dalla trap al pop universale tutto sommato ben fatta quella del Rkomi, super radiofonico nel singolo con Elodie.

 LA CODA DEL DIAVOLO| LA RECENSIONE

Molto spesso su queste pagine abbiamo espresso la nostra insoddisfazione su “Insuperabile“, il brano presentato da Rkomi in occasione del Festival di Sanremo 2022. Una proposta ovviamente valida, e lo dimostrano i numeri, ma ahinoi inferiore alle aspettative della vigilia, specie perché proveniente dall’artista che ha venduto più copie nel 2021 con un album, “Taxi driver“, pieno di episodi (tra la versione standard e i repack) nettamente superiori a quello della kermesse, tra cui spicca, per esempio, “La coda del diavolo“, pezzo rilasciato lo scorso 3 dicembre per Universal/Island che vanta la collaborazione di Elodie.

Il passaggio in questione infatti, pur non riservando nulla di particolarmente impattante, colpisce per la sua imprevedibilità estremamente catchy e radiofonica. Sì perché il piccolo numero di magia sta nello switch tra la strofa e il ritornello: dopo un ponte quadratissimo e pericolosamente teen (in parte ricorda “Ti amo ma” di Tecla, per intenderci) ci si imbatte non a caso in un inciso che sembra inizialmente quasi fuori contesto, incentrato sulle pulsazioni elettroniche cucite da Marz e Zez con l’apporto di Dardust, a cui ci si abitua praticamente subito, insidiandosi in maniera prepotente nelle nostre teste con tanto del furbetto “Pa pa ra ra rapa“.

Nella storia d’amore raccontata dai due dunque, pur senza particolari graffi, il nativo di Calvairate ha ben immolato di nuovo la sua ancora nel mare del pop italiano, tagliando in modo netto gli stilemi passati in modo, a differenza di altri colleghi, davvero naturale e poco “fastidioso”. Ma ora ci si aspetta un altro step.

VOTO: 7

AGGETTIVO:  RADIOFONICA

ARTISTA: RKOMI & ELODIE

SINGOLO: LA CODA DEL DIAVOLO

ANNO: 2022

ETICHETTA: UNIVERSAL/ISLANDS

Clicca qui per mettere “Mi piace” a HIT NON HIT – Blog & Press

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Clicca qui per scoprire i vincitori dell’OA PLUS MUSIC AWARDS 2021


Mara Sattei e Giorgia, Parentesi: un endorsement con poco coraggio

Elisa prima in classifica e in cima allo streaming mondiale con il nuovo album “Ritorno al Futuro/ Back to the Future”