Mossa intelligente quella di Irama che, finalmente, si discosta dalla hit estiva proponendo una ballad elegante e delicata.

 OVUNQUE SARAI| LA RECENSIONE

Dopo tantissime hit spinte tutte da ballare, Irama ha ripreso fiato, ritornando a quel tipo di intimismo che aveva contrassegnato le prime uscite. E lo ha fatto nel contesto migliore, quello del Festival di Sanremo 2022, presentando “Ovunque sarai“, brano pubblicato il 2 febbraio 2022 per Warner Music Italia.

Una canzone che parla a suo modo proprio a tutti, in quanto tratta un argomento molto delicato, la perdita, con garbo, eleganza, e senza inutili eccessi attraverso una forma classicissima di ballad che trova il suo principale punto di forza nel ritornello, aperto, comprensibile in modo universale e ostico da intonare.

Una mossa, a prescindere dalla qualità dell’episodio, anche molto intelligente da un punto di vista editoriale. Il nostro ormai da troppi anni si era infatti ingabbiato nello scivoloso terreno dei tormentoni estivi, sì proficui ma maledettamente limitanti, sacrificando proprio la componente più espressiva, senza dubbio più interessante rispetto a quella meramente danzereccia.

Un tipo di introspezione che si ritrova a pieno nel nuovo album del carrarese, “Il giorno in cui ho smesso di pensare (rilasciato lo scorso 25 febbraio), tentativo perfettamente riuscito – complice il lavoro significativo del manager Shablo –  di un ricollocamento nel mercato solido e credibile.

VOTO: 6½

AGGETTIVO:  CLASSICA

ARTISTA: IRAMA

SINGOLO: OVUNQUE SARAI

ANNO: 2022

ETICHETTA: WARNER MUSIC ITALY

Clicca qui per mettere “Mi piace” a HIT NON HIT – Blog & Press

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Clicca qui per scoprire i vincitori dell’OA PLUS MUSIC AWARDS 2021


Elisa prima in classifica e in cima allo streaming mondiale con il nuovo album “Ritorno al Futuro/ Back to the Future”

IL CANTANTE MASCHERATO 2022. Lo show non cede al terrore di Putin e risponde con la pazza versione di Sanremo. Mietta canta “Dove si balla” e Cristina D’Avena “Ciao Ciao”!