Per gli OA PLUS MUSIC AWARDS 2021, i premi per la miglior musica del 2021, scopriamo la TOP 10 “Best Debut”, ovvero la classifica dei migliori artisti esordienti italiani di questo 2021, scelti accuratamente dalla Redazione di OA Plus.

#10 DANIELLE

Apre la nostra classifica l’estro stravagante e singolare di Danielle (Daniel Gasperini).Il cantautore, nato a Pesaro e cresciuto in Romagna, ha esordito con i singoli “Domenica” e  “È troppo caldo per fare l’amore“. Sempre nel 2021 ha pubblicato anche i primi singoli in formazione Crema, band nata dalle ceneri dei Camillas dopo la morte  per Covid del frontman “Zagor” Mirko Bertuccioli.

#9 ËLLE

Nono posto per la cantautrice Eleonora Meschis alias Ëlle. Nata a Palermo nel 2021, ha debuttato sulla scena soul e r&b italiana con i singoli “Ritornerò“, “Bonnie & Clyde” e “Feels“.

#8 BLUEM

Ottavo posto per l’affascinante mondo di Bluem, progetto di Chiara Floris, giovane cantautrice sarda, classe 1995, che ha pubblicato il suo disco d’esordio “Notte“. Quattro i singoli a suo nome nel 2021: “Lunedì“, “Martedì“, “Giovedì” e il nuovo “Fiamme“.

#7 HENNA

Settima Henna, ovvero Elena Mottarelli. La cantautrice è nata in Valtellina e ha scelto come nome d’arte il titolo di una canzone di Lucio Dalla. Dopo l’esperienza a Musicultura 2021, dove ha presentato “Au Revoir“, ha pubblicato “Stazione lunare” e l’incantevole “La cosa più bella che c’è“.

#6 SERENA ALTAVILLA

Alla posizione #6 il piglio incisivo e forte di Serena Altavilla. La cantautrice pratese, dopo l’esperienza nei Solki e al fianco di band come Mariposa e Calibro 35, ha esordito come solista con l’album “Morsa“, prodotto, registrato e mixato da Marco Giudici.

#5 GAUBE

Un solo singolo per lui ma che fa ben sperare: si chiama Gaube (ovvero Lorenzo Cantini), è nato nella provincia di Grosseto e il suo primo originalissimo e per ora unico brano pubblicato s’intitola “Motore“. Che il prog italiano sia sul punto di rinascere?

#4 PUKA SHELL’S BLING

Alla posizione #4 il nu soul dei Puka Shell’s Bling. Il trio leccese, composto da Emanuele Naima, Anoir Ben Hadj Amara e Aurora De Gregorio, ha debuttato proprio nel 2021 con i singoli “Wild Harbour” e l’omonimo “Puka Shell’s Bling“.

#3 CASTELLI

Sul gradino più basso del podio lo stile elettro-vintage di Castelli (Stefano di nome), ex frontman del gruppo post punk milanese Clone Culture. Dopo l’emblematico singolo d’esordio come solista, “1984“, con la partecipazione di Garbo, ha pubblicato il primo album “Castelli” e il brano “Paneuropea” anche in versione remix.

#2 ONE YEAR BEFORE

Medaglia d’argento per il salentino One Year Before, pseudonimo di Matteo De Benedittis. Il giovane cantautore nel 2021 ha dato sfoggio (anche da solista) del suo indubbio talento dalla consistenza internazionale con i brani “Concrete“, “Daydreaming” e “Almost true“.

#1 ANICE

Primo posto per la cantante ligure Anice aka Anna Daprelà. Con i suoi singoli “Mina” e “Carillon” ha dato prova di una vocalità che si muove sicura e agile in una dimensione urban e R&B molto internazionale. Sta per nascere una stella?

Gli appuntamenti con gli OA PLUS MUSIC AWARDS 2021 continuano con le categorie: Best Revelation / Best Ex Talent / Best International Song / Best Italian Song / Best Songwriter / Best Diva / Best International Album / Best Italian Album / Best Classical Artist / Best Jazz Artist / Best Rap-Trap Artist / Best R’n’b-Soul Artist / Best Folk-World Artist / Best Band / Best Success / Best International Cover / Best Italian Cover / Worst  Italian Song.

Clicca qui per mettere “Mi piace” a HIT NON HIT – Blog & Press

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su TWITTER

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su INSTAGRAM

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Clicca qui per scoprire i vincitori dell’OA PLUS MUSIC AWARDS 2021

Grafica a cura di: ANDREA BUTERA


Willie Peyote, ancora un rinvio per il tour ma annuncia l’uscita di un nuovo disco

RADIO DATE del 14 gennaio. Anastasio, The Zen Circus, Muse, Stromae, Mara Sattei & Giorgia