OA Plus vi offre la sua OA PLUS Italian Chart, la classifica dei migliori brani italiani che torna per la week numero 15. La Redazione del magazine online ha scelto accuratamente le canzoni e i singoli più interessanti del momento.

In questa settimana il ritorno de La Rappresentante di Lista con il brano sanremese e 8 nuovi ingressi, tra alternative, indie e nuove tendenze.

⬆️ #10 LA RAPPRESENTANTE DI LISTA – AMARE

La Rappresentante di Lista rientra in classifica alla decima posizione con il brano sanremese “Amare“. Il brano è tratto da “My mamma” il loro quarto album.

#9 GUÈ PEQUENO, DJ HARSH – LIFESTYLE

Entra al nono posto il rapper Guè Pequeno. Dopo la riedizione del primo disco Il Ragazzo D’Oro – 10 anni dopo”, l’artista ha annunciato l’arrivo di Fastlife 4”, quarto capitolo della serie di mixtape con la produzione di DJ Harsh, anticipato dal singolo omonimo.

#8 STEFANO SALETTI, BANDA IKONA – ANIMA DE MOUNDO

Ottava posizione per il progetto di world music Banda Ikona di Stefano Saletti, che ha appena pubblicato l’album “Mediterraneo Ostinato” da cui è tratto il singolo “Anima de mondo“. Il brano vede la partecipazione di Barbara Eramo, Yasemin Sannino, Alessandro D’Alessandro (organetto), Renato Vecchio (ciaramella), Mario Rivera (basso), Giovanni Lo Cascio e Arnaldo Vacca (sezione ritmica).

#7 VIRGINIO – RIMANI

Al settimo posto il ritorno del cantautore Virginio, dopo un Sanremo Giovani, un trionfo ad Amici, dischi, brani composti per altri, un periodo di pausa e una popolarità ritrovata grazie all’ultima edizione di Tale & Quale Show. Il nuovo singolo sulla libertà s’intitola “Rimani” e sembra segnare davvero una nuova energica ripartenza.

⬇️ #6 AMEDEO MINGHI – NAVI O MARINAI

Scende dalla vetta il Maestro Amedeo Minghi, che ritorna, dopo anni poco fortunati, a regalarci un brano degno dei suoi più importanti successi, dal titolo “Navi o Marinai“. Il brano firmato con Andrea Montemurro vede l’arrangiamento di Mario Zannini Quirini, al fianco del Maestro già per le hit “Vattene Amore”, “Vita mia”,”I ricordi del cuore”, “Decenni“, “Nenè” e “Cantare è d’amore”.

#5 EFFENBERG – SIRENE ALATE

Ingresso al quinto posto per il cantautore Effenberg (alias Stefano Pomponi) con “Sirene alate“. Rabbini smarriti, preti con il suv, palloni sospesi a mezz’aria, sirene alate e anziani persi nei loro telefonini sono gli attori di questa “novella yiddish” contemporanea liberamente ispirata al libro di Alejandro JodorowskiQuando Teresa Si Arrabbiò Con Dio“. Il brano è prodotto da Emmanuele Modestino, Effenberg, Paolo Sodini e Marco Olivi.

#4 MARA SATTEI – SCUSA

Arriva ad un passo dal podio il primo singolo ufficiale di Mara Sattei, “Scusa”, dopo le sue “Registrazioni” e le collaborazioni dai numeri stratosferici. La produzione è ovviamente del fratello tha Supreme. “Saper chiedere scusa ci rende liberi” è il commento di presentazione dell’artista.

#3 RACHELE BASTREGHI, SILVIA CALERONI – PENELOPE

Il gradino più basso del podio è per il sorprendente incontro tra Rachele Bastreghi, compositrice, musicista ed anima femminile dei Baustelle, e Silvia Calderoni, attrice, performer e danzatrice che da anni lavora sul corpo come elemento di riflessione sull’identità. Il brano s’intitola “Penelope” ed è il primo estratto dell’album da solista “Psychodonna”, in uscita il 30 aprile.

#2 MOTTA – E POI FINISCO PER AMARTI

Ad un passo dalla vetta il ritorno di Motta (dopo la partecipazione a Sanremo nel 2019) con il brano “E poi finisco per amarti”, il primo contenuto inedito che anticipa l’uscita del terzo album “Semplice” che verrà pubblicato da Sugar a fine mese. Il nuovo lavoro arriva a distanza di tre anni da “Vivere o Morire” (Targa Tenco per il miglior Disco in Assoluto) il secondo album del polistrumentista e cantautore toscano che ha esordito nel 2016 con “La fine dei vent’anni” (Targa Tenco per la miglior Opera Prima).

#1 MARCO GUAZZONE – TI VEDO ATTRAVERSO

Ingresso in vetta per Marco Guazzone con “Ti vedo attraverso” il nuovissimo singolo elettropop che segue “Con Il Senno Di Poi” il fortunato debutto da solista prodotto da Elisa. Il brano è stato scritto, tra gli altri, insieme a Alessandra Flora (autrice per Noemi, Arisa e Malika Ayane). Nel video del brano Guazzone “duetta” con il danzatore Fabio Calvisi mentre le coreografie e la direzione artistica sono firmate da Paolo Vecchione.

Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Maurizio Ferrandini, un rockwriter tra invettiva e romanticismo. Fuori l’album “Io non c’entro col rock”

Buon compleanno Nilla Pizzi! Una playlist per i 102 anni della prima vincitrice di Sanremo