Classifica Radio Airplay Indipendenti Italiani. Scopriamo insieme i singoli ufficiali rilevati da Airplay Control degli artisti indipendenti italiani più trasmessi in radio nella settimana 51 del 2020, dall’11 al 17 dicembre.

Classifica airplay ufficiale dell’industria musicale indipendente | Week 51

Le radio mantengono pressoché invariata la loro programmazione indie anche per la terza settimana di dicembre, quella prenatalizia.

Sul podio della Top 40 “Airplay Indipendenti” restano stabili alla #1 la band salentina dei Negramaro con “Contatto”, predominio ceduto ai rivali conterranei Boomdabash con “Don’t worry” nella classifica generale dell’airplay italiano.

Stabile alla #2 anche Diodato, che con “Fino a farci scomparire”, dopo aver superato cronologicamente prima il rivale sanremese Francesco Gabbani, poi Ultimo e poi Gazzelle, non riesce a  spodestare dalla vetta del podio i Negramaro.

Tra i cantanti in salita H.E.R., talento splendido splendente che ha nobilitato l’ultima edizione di Musicultura. Con “Il nostro mondo” conquista la posizione numero #9 dell’Airplay Indipendenti e in contemporanea è presente nella OA Plus Italian Chart (clicca qui per scoprire la posizione).

A sorpresa continua a guadagnare posizioni Anna Tatangelo, reduce dal successo televisivo di All Together Now. Per lei sono + 5 con il singolo “Fra me e te” (#19).

La new entry più alta della settimana è messa a segno dal rapper Recidivo, che con il suo nuovo singolo “Braccio 19” sfiora la Top 10 (#11).

LEGGI LA RECENSIONE: “Contatto” è il singolo di svolta dei Negramaro

TOP 5 | RADIO AIRPLAY INDIPENDENTI ITALIANI

1

Contatto

Negramaro

Sugar Music

2

Cover "Che vita meravigliosa"

Fino a farci scomparire

Diodato

Carosello Records

3
Gazzelle, "Destri" è il pop più sincero di questi giorni

Destri

Gazzelle

Maciste Dischi

4

22 Settembre

Ultimo

Ultimo Records

5

Lovelife feat. Jeremih

Benny Benassi

Ultra Music

Clicca qui per scoprire tutte le CLASSIFICHE di OA Plus

Chicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT


Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

 


“I pipistrelli non sono uccelli, ma mammiferi”. Così un tredicenne corregge in tv Bruno Vespa

Patrick Zaki è detenuto da oltre 10 mesi in Egitto. Una storia che si intreccia con quella di Giulio Regeni