Da diva della musica a diva del cinema: Elodie vola sempre più in alto. Il suo primo film da attrice protagonista è “Ti mangio il cuore” di Pippo Mezzapesa, in gara alla Mostra del Cinema di Venezia 2022

La voce più cool del nuovo pop femminile italiano, che – pur senza possedere una vocalità shock – sa essere diva, grazie ad una timbrica ficcante, una personalità decisa, una sensibilità spiccata e una bellezza esotica, con occhi da cerbiatta, ereditati dalla madre originaria del Guadalupe, che bucano l’obiettivo, debutta al cinema. Ce lo fa sapere lei stessa, Elodie, con uno sbarco in laguna che incanta il pubblico internazionale.

Felina e sexy, con una minigonna inguinale della Maison Valentino che esalta le sue gambe perfette, la ex scoperta di Maria De Filippi ci parla di Marilena, la bellissima moglie del boss dei Camporeale interpretata nel gangster movie in bianco e nero “Ti mangio il cuore”, ambientato in Puglia, nel promontorio del Gargano, e in concorso alla 79ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia nella sezione “Orizzonti”. Il film, che è stato diretto da Pippo Mezzapesa, prodotto da Indigo Film con Rai Cinema e il supporto logistico di Apulia Film Commission, è tratto dall’omonimo libro-inchiesta sulla mafia foggiana di Carlo Bonini e Giuliano Foschini, edito da Feltrinelli, e sarà nelle sale cinematografiche il 22 settembre.

LEGGI Elodie commenta le parole di Giorgia Meloni sulla “Lobby LGBT”: ‘Una donna molto arrabbiata, mi dispiace per lei’

Anche quest’estate 2022 Elodie l’ha cavalcata da autentica regina, con ben due irresistibili tormentoni, “Bagno a mezzanotte” e “Tribale”, ancora ai vertici delle classifiche, una partecipazione a La Notte della Taranta di Melpignano da urlo e un ingresso nel campo delle cantattrici che valorizza e consolida una carriera oramai inarrestabile. Ad affiancare la protagonista femminile Elodie l’attore Francesco Patanè. Completano il cast Michele Placido, Tommaso Ragno, Brenno Placido, Francesco Di Leva, Lidia Vitale, Giovanni Trombetta, Letizia Pia Cartolaro, Giovanni Anzaldo e Gianni Lillo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Cinefilos.it (@cinefilos.it)

La sceneggiatura è firmata da Antonella W. Gaeta, Pippo Mezzapesa e Davide Serino, la fotografia è di Michele D’Attanasio, il montaggio di Vincenzo Soprano, le musiche di Teho Teardo, la scenografia di Daniele Frabetti, i costumi di Ursula Patzak. La costumista, che per i precedenti lavori cinematografici ha vinto ben quattro David di Donatello, ha rivelato: «Ho dovuto prestare molta attenzione alle scelte di capi e accessori, perché il successo accompagna Elodie e qualsiasi cosa indossa sembra una modella». L’unico capo firmato lo ha riservato proprio a lei:  «Un abito vintage di Jean Paul Gaultier e, per renderlo meno fashion, visto il contesto, l’ho abbinato a un giubbotto anni 80 e a un cardigan».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Elodie (@elodie)

Clicca qui per mettere “Mi piace” a HIT NON HIT – Blog & Press

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: PIPPO MEZZAPESA


4 Hotel 2022, da domani altri quattro nuovi episodi su Sky: ecco dove alloggerà Bruno Barbieri e le anticipazioni della prima delle quattro puntate previste

Meraviglioso Modugno Show fa centro con Enrico Ruggeri conduttore e La Municipàl resident band. Successo per Rai 1