Secondo fonti attendibili sarebbe stata rinvenuta anche una borsa con due coltelli

E’ una scoperta raccapricciante quella fatta da un uomo di 41 anni lunedì pomeriggio nei pressi di Mézeray, nel dipartimento della Sarthe, nella regione della Loira.

L’uomo aveva deciso di fare pulizie in garage quando, trovandosi al cospetto di un armadietto chiuso a chiave, ha deciso di forzarlo. All’interno, l’orrore. Avvolti in abiti e sacchetti di plastica, infatti, ha trovato tre corpicini di bambini.

I cadaveri erano in avanzato stato di decomposizione, ma dai primi rilievi sembra che la morte dei tre piccoli non risalga allo stesso periodo. Sarebbero morti in momenti diversi e, di volta in volta, riposti chiusi in sacchetti e abiti nell’armadietto.

Fonti attendibili hanno aggiunto che sul posto sarebbe stata trovata anche una borsa contenente due coltelli.

Il 41enne aveva deciso di mettere ordine al garage qualche settimana dopo la morte della moglie 44enne, avvenuta per un tumore lo scorso 10 agosto.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Foto: archivio LaPresse

TAG:
cadaveri bambini Francia Loira Mézeray orrore

ultimo aggiornamento: 26-08-2021


Coronavirus, torna il controllore sui bus: verificherà biglietto, mascherina e distanziamento

La fine orrenda della ventenne Simona: in gita in Calabria in un bosco, viene sbranata e uccisa dai cani randagi. Salvo per miracolo il fidanzato