Maxi multe, ma anche il rischio del carcere per chi violerà  le norme contenute nel nuovo Dpcm anti-Covid.

Chi infatti non avrà un valido motivo per circolare, potrà incorrere in una sanzione da 280 euro, che può arrivare esattamente al doppio, 560 euro, in caso di recidiva.

Andrà peggio, ma molto peggio, per chi violerà la quarantena e verrà sorpreso in questa grave trasgressione. In questi casi, infatti, è prevista ladenuncia penale con l’arresto da tre a 18 mesi, a cui si aggiunge una multa che può andare da 500 a 5mila euro.

Detto nei giorni scorsi che per spostarsi è necessaria l’autocertificazione nelle regioni richieste, anche riguardo ai negozi, bar e ristoranti le regole sono ferree. In bar e ristoranti mascherina obbligatoria tranne quando si beve e si mangia, e in caso di violazione multe sempre da 280 a 560 euro.

Per i ristoratori, poi, il rischio in caso idi trasgressione potrà portare anche alla chiusura fino a 5 giorni dell’attività.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Foto Cecilia Fabiano/ La Presse

TAG:
covid denuncia penale Dpcm Multe violazioni

ultimo aggiornamento: 06-11-2020


Buon compleanno Mango e Conchita Wurst! Due playlist per due grandi voci

Måneskin, “Vent’anni” e un ritorno in grande stile