Drammatico epilogo per la scomparsa del giovane romano di 21 anni, del suo caso si era occupata anche l’associazione persone scomparse ‘Penelope’

Terribile notizia per la famiglia di Aristide Agostinelli, il ragazzo di 21 anni, scomparso a Roma circa un mese fa. Aristide si era allontanato lo scorso 20 marzo dalla sua casa di San Basilio, quartiere della periferia nord est di Roma, a bordo del suo skateboard. Non si erano più avute notizie del giovane, che purtroppo è stato ritrovato privo di vita vicino Roma, tra il fiume Aniene e la Tiburtina, nei pressi del Grande Raccordo Anulare.

A fare la tragica scoperta un passante, che all’improvviso martedì scorso alle 9.00 del mattino, ha notato un corpo umano riverso nel terreno ed ha immediatamente chiamato la Polizia, che è subito intervenuta assieme alla squadra della scientifica. Secondo le prime informazioni, Aristide Agostinelli era morto già da alcuni giorni, ma non è al momento noto se il decesso sia avvenuto subito dopo la scomparsa o in un momento successivo.

L’ultimo momento in cui era stato visto il ragazzo, risale appunto al 20 marzo, giorno della scomparsa, in cui era stato visto salire su un autobus col suo inseparabile skateboard in mano. Non si esclude fra le ipotesi al vaglio degli inquirenti, che il giovane possa essersi tolto la vita anche se sarà l’autopsia a fare chiarezza sulle cause del decesso.  Sul corpo, secondo un primo esame del medico legale, non sarebbero state riscontrate ferite. Della sua scomparsa si era occupata anche ‘Penelope‘, l’associazione specializzata nel rintracciare le persone scomparse.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: Shutterstock


Giallo a Pisa, madre e figlia trovate nude in auto a 300 chilometri da casa: c’è il coinvolgimento di una setta religiosa?

LIVE Isola dei Famosi. Puntata di Venerdì 22 Aprile. Gustavo, Marco e Lory fuori. Beatriz parte per l’Honduras. Appare Playa Rinovada. Al televoto Ilona e Edoardo