Classifica Italiana – Settimana 21/10/2019 | 27/10/2019

1° POSTO | ACHILLE LAURO – 1990

Con un nuovo volo pindarico l’anti-rapper, armato di esuberanza e positività, apre il sesto capito in musica per Sony Music. Messo da parte il precedente album dedicato al rivoluzionario “1969”, Achille Lauro si tuffa nel “1990” e all’euforia di quegli anni. L’ispirazione è fisiologica visto che è nato proprio l’anno in cui in Italia spopolavano la dance degli Snap! e le accoppiate Mietta-Minghi e Nannini-Bennato. Il singolo –  che anticipa un intero album omaggio agli anni ‘90 – parla di amore ossessivo nonché possessivo. Lauro ha in testa “Be My Lover” di La Bouche e una foto iconica di Britney Spears e le ripropone con l’ironica inquietudine che lo contraddistingue. Per l’approfondimento di OA Plus clicca qui.

2° POSTO | ROMINA FALCONI – Buona vita arrivederci

La paladina degli omosessuali e del nuovo pop di qualità pubblica un nuovo estratto da “Biondologia”:“Buona vita arrivederci”. Il nuovo singolo arriva dopo l’hit estiva “Magari muori” e dà l’ennesima prova delle capacità compositive, vocali e interpretative della cantautrice sui generis. Pop in senso stretto, introspettivo, moderno e con una cifra stilistica marcata dal rossetto indelebile di Romina. Alle sue spalle ha Sanremo e X-Factor, d’avanti a sé un futuro scintillante e platinato come la sua chioma. La Lady Gaga italiana non sbaglia un colpo e mette a segno l’ennesimo specchio psico-comportamentale in cui riflettersi, con l’ironia e l’auto-ironia che la contraddistingue. La recensione dell’intero lavoro sarà prossimamente online nella sezione Recensioni di OA PLUS.

3° POSTO | FRANCO BATTIATO – Torneremo ancora

“Torneremo ancora” segna il ritorno oltretempo di uno dei cantautori più importanti del nostro patrimonio musicale. La canzone, che racconta l’ultima migrazione dello spirito, fu inizialmente proposta ad Andrea Bocelli su sollecitazione di Caterina Caselli, ma poi rimase fuori dall’album “Sì” che il tenore pubblicò nel 2018. Il suono della voce di Franco Battiato è fragile, a tratti rotto, e commuove. Discende dal 2016, anno in cui venne registrato, e si irraggia al di là del spazio e del tempo. L’orchestrazione è stata affidata nel maggio di quest’anno alla Royal Philarmonic Concert Orchestra, diretta dal maestro Carlo Guaitoli.

L’inedito – scritto e composto da Battiato assieme a Juri Camisasca – è stato incastonato come un diamante nell’omonimo album pubblicato da Sony Music il 18 ottobre, contenente 14 brani di repertorio registrati nel 2017, per lo più durante le prove dei concerti con l’Orchestra. “Come un cammello in grondaia”, “Le sacre sinfonie del tempo” e altri capolavori si fondono alla perfezione e ci regalano un testamento di inestimabile valore artistico e umano. La recensione dell’intero lavoro (a cura di Francesca Amodio) si può leggere qui. Per l’approfondimento di Margherita Ventura clicca qui.

4° POSTO | MADAME – 17

Video Ufficiale

5° POSTO | LA RAPPRESENTANTE DI LISTA – Questo corpo

Video Ufficiale

Recensione

6° POSTO | MIETTA – Milano è dove mi sono persa

Video Ufficiale

Approfondimento

https://www.instagram.com/p/B4AzWuYqJZY/?utm_source=ig_web_copy_link

7° POSTO | AIELLO – La mia ultima storia

Video Ufficiale

https://www.instagram.com/p/B2w8ZhhoTSt/?utm_source=ig_web_copy_link

8° POSTO | I QUARTIERI – Siri

Video Ufficiale

Recensione

9° POSTO | GIO EVAN – Klimt

Video Ufficiale

10° POSTO | LA MUNICIPÀL – Cartoline di fine estate

Video Ufficiale

Approfondimento

L’Italian Chart è la classifica settimanale di OA PLUS determinata dal gusto della Redazione.

Chicca qui per scoprire tutte le CLASSIFICHE

Clicca qui per mettere “Mi piace al mio BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS


Rubrica, MEI. MUSICA IN GIALLO di Roberta Giallo. BEATRICE ANTOLINI

Cinema. Maleficent, Signora del male: Angelina Jolie torna ad indossare le ali del male