Una misura che ha fatto discutere quella varata dal governo britannico per disincentivare il rientro dei cittadini dai paesi esteri. Tutti i britannici e gli irlandesi che approderanno nel Regno Unito venendo da uno dei 33 Paesi presenti in una lista ad alto rischio di varianti (perlopiù paesi del Sud America o africani, ma anche il Portogallo) dovranno restare in quarantena in un hotel indicato pagando il soggiorno.
Lo scopo è appunto quello di scongiurare la circolazione di altre varianti dopo quella britannica, brasiliana e sudafricana, che le settimane scorse hanno fatto schizzare la curva dei contagi in Uk.

Chi arriverà da uno dei 33 paesi, verrà scortato dall’aeroporto alla stanza d’hotel, dove dovrà soggiornare a proprie spese (più di 1700 sterline) per 10 giorni in cui verrà sottoposto a due tamponi.

Molte le critiche provenienti da più parti, principalmente sulla difficoltà a smistare in aeroporto le persone provenienti dai luoghi a rischio e non. Il governo assicura massima organizzazione negli aeroporti, dove comunque arriveranno passeggeri che hanno già fatto il test prima di imbarcarsi.

Segui OA PLUS su INSTAGRAM

Metti “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Iscriviti al GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: LaPresse

TAG:
covid uk

ultimo aggiornamento: 16-02-2021


Vietato l’accesso senza passaporto vaccinale. Ecco la lista dei paesi dove si potrà entrare solo se vaccinati

Rubrica, 80PARADE. Enrico Ruggeri, Marcella e Gianni Bella, Whitney Houston, George Michael, The Police