Oggi ci ha lasciato un grandissimo artista, l’attore e doppiatore napoletano Carlo Croccolo, all’età di 92 anni. La notizia si è appresa da un post sul suo profilo Facebook:

“Questa mattina, alle prime luci dell’alba, si è spento il maestro Carlo Croccolo. Ha vissuto una vita straordinaria come straordinario è stato il suo talento”.

La sua incredibile carriera lo ha portato a lavorare con mostri sacri come Totò e Eduardo De Filippo, in oltre cento Film. Due anni fa, in occasione della consegna delle chiavi della città in cui ha vissuto (Castel Volturno) per 25 anni ha dichiarato:

“Li ho pagati a caro prezzo i miei 90 anni di attore. I miei anni dati al cinema e al teatro sono stati di passione sì, ma come Gesù Cristo, perché non ho avuto molti riconoscimenti e quelli che ho avuti, me li hanno fatti pagare tantissimo”.

I funerali si terranno domani nella sua Napoli alle ore 16, presso la Chiesa San Ferdinando.

https://www.instagram.com/p/B3hA4mxIoIn/?utm_source=ig_web_copy_link

CINEMA

Ha interpretato personaggi meravigliosi anche in tarda età. Tra i film in cui ha recitato anche “Tre uomini e una gamba” di Aldo Giovanni e Giacomo. Per la sua interpretazione di ‘”O re”, il film storico di Luigi Magni ha vinto un David di Donatello nel 1989.

DOPPIAGGIO

Prestò la sua voce come doppiatore a Totò (unico doppiatore autorizzato dall’attore a partire dal 1957) , Vittorio De Sica e Oliver Hardy (subentrando ad Alberto Sordi e arrivando anche a doppiare entrambi i personaggi di Stanlio e Ollio).

https://www.instagram.com/p/B3RsNtUlNoM/?utm_source=ig_web_copy_link

TEATRO

In teatro è stato diretto da Giorgio Strehler (“La grande magia”) e ha recitato nelle commedie di Garinei e Giovannini con Massimo Ranieri (“Rinaldo in campo”) e con Johnny Dorelli (“Aggiungi un posto a tavola”).

TELEVISIONE

Ha partecipato anche a sceneggiati televisivi e fiction, tra cui “Capri” nel ruolo del pescatore Totonno e “L’ispettore Giusti” nel ruolo di Farfalla in un cast di attori come Enrico Montesano, Mietta e Nicola Arigliano.

 

VITA PRIVATA

Per quanto riguarda la vita privata, anche una breve relazione con Marilyn Monroe, un anno prima della scomparsa dell’attrice. In un’intervista a Tv Sorrisi e canzoni rivelò:

“L’ho incontrata a una festa a Los Angeles, attraverso Sammy Davis e l’entourage del presidente John Fitzgerald Kennedy.

Io me ne stavo in disparte finché non ho visto lei. Abbiamo iniziato a parlare e poi… È cominciata così, come cominciano tante storie”.

Croccolo ha vissuto con la moglie Daniela Cenciotti per oltre 25 anni a Castel Volturno.

https://www.instagram.com/p/B3hFe0tIT3y/?utm_source=ig_web_copy_link

Articolo di Ugo Stomeo e Chiara Sani

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS


Musica Italiana, Nuove Uscite. Blumosso: “Considerazioni sulla vita” è il nuovo singolo. VIDEO E TESTO

Rubrica. “PUNTI LUCE” di Chiara Sani: Steven Spielberg