AmaSanremo sta per iniziare, il primo appuntamento è giovedì 29 ottobre 2020 alle 22.45 su Rai1 e Radio2. Continua così la lunga fase di selezione delle Nuove Proposte che prenderanno parte al Festival di Sanremo 2021.

In ogni puntata di AmaSanremo si scontreranno quattro dei 20 Giovani già selezionati che saranno votati da una giuria televisiva composta da Piero Pelù, Luca Barbarossa, Morgan e Beatrice Venezi, dal Televoto e dalla Commissione Musicale del Festival. I due artisti con il punteggio più alto passeranno alla serata finale denominata Sanremo Giovani 2020. In ogni serata ci sarà anche un ospite musicale, la cui storia è legata al palco dell’Ariston e alla categoria “Nuove proposte”: per la prima serata è attesa Arisa, poi ci saranno Rocco Hunt, Marco Masini e Leo Gassmann. Due le presenze fisse: Riccardo Rossi, con i suoi aneddoti su Sanremo, ed Ema Stokholma, voce di Radio2.

I 4 nomi della giuria televisiva sorprendono per vari motivi, abbiamo già visto in questo ruolo Luca Barbarossa (era presidente di giuria nel 2018), conosciamo il carattere competitivo di Piero Pelù (è stato coach di The Voice of Italy dal 2013 al 2015) e l’imprevedibilità di Morgan (giudice a X-Factor dal 2008 al 2014, ad Amici nel 2016 e nel 2017, a The Voice of Italy nel 2019), che viene riaccolto dopo l’esclusione dalla gara dello scorso anno, ma il tocco di novità proviene dall’unica presenza femminile, quella di Beatrice Venezi, un nome in prestito dalla musica classica che può portare una visione molto fresca ma colta allo stesso tempo.

PIERO PELU’

Il diablo del rock made in Italy sia con i mitici Litfiba sia da solista, ha infiammato l’ultimo Festival di Sanremo con “Il gigante” e con la cover di “Cuore matto“, nelle sue performance musicali (ma anche in quelle televisive) ha sempre giocato con la sua carica energica e il piglio da fiorentino provocatore e ironico.

LUCA BARBAROSSA

Cantautore forse sottovalutato ma estremamente delicato e poetico, conduttore radiofonico di successo, il suo Radio2 Social Club è arrivato alla XX edizione, è autore di bellissime canzoni che restano nella storia della musica leggera italiana come “Portami a ballare”, “Roma spogliata”, “Via Margutta”.

MORGAN

Genio e sregolatezza direbbe qualcuno, da una parte un artista dalla cultura smisurata, capace di grandi genialità e al tempo stesso di tremende cadute, ha dato il meglio di sé con i Bluvertigo, e con i (pochi) dischi da solista e come giudice delle prime edizioni di X-Factor ha lanciato artisti come Noemi, Marco Mengoni, Michele Bravi, Chiara Galiazzo, Antonio Maggio.

BEATRICE VENEZI

Guai a chiamarla direttrice lei si definisce direttore d’orchestra, una delle prima donne italiane a riaprire tale ruolo in Italia, sempre con lo sguardo verso il pubblico giovane che è forse la vera motivazione che le ha fatto accettare questo inedito ruolo televisivo. La sua presenza fa ben sperare, ma riuscirà a parlare di musica colta, del suo amato Puccini, di musica sinfonia, di tecnica musicale?

PLAYLIST | AMASANREMO: I 4 GIUDICI

Nella playlist AMASANREMO: I 4 GIUDICI alcune della canzoni più note dei tre cantautori (anche con le rispettive band), gli ultimi singoli usciti (“Pugili fragili”, “Non è inutile”, “Spirito e Virtù”), brani molto intensi ma meno famosi e diverse cover di grandi classici (“Il mio mondo”, “Parla più piano”, “La canzone dei vecchi amanti”) alternati alle composizioni di Puccini dirette da Beatrice Venezi con l’Orchestra della Toscana. Buon ascolto!

Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT


Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Teatri chiusi, ma il “Costanzo Show” va in onda con il pubblico. Anzaldi della Vigilanza Rai: “Perché con gli stessi accorgimenti non possono restare aperti anche tutti gli altri teatri?”

Rocco Siffredi positivo al Covid, parte l’ironia social