VIVERE | LA RECENSIONE

Mecna & Izi sono fra i migliori autori di liriche del panorama t/rap italiano, il feat era solo questione di tempo… e ovviamente il risultato è ottimo.

TESTO

“Sai di me, quello che, non ti ho detto
Cosa cerchi da me, non ho tempo
Sono uguale a chi, ogni cosa che ha, la tiene per sé

Non ti ho più scritto ma è colpa mia
I giorni passano, tutti uguali
La vita è un film senza una regia
E noi comparse siamo dei cani

E non lo so, non ci ho pensato mai
Volevo solamente vivere
Mi chiedono: “Ma da che parte stai?”
Quando volevo solo vi-ve-re
Volevo solamente

Fai di te, quello che, vuoi del resto
Se non chiedi qualcosa di meglio
Sono uguale a chi, ogni cosa che ha, la tiene per se

E non lo so, non ci ho pensato mai
Volevo solamente vivere
Mi chiedono: “Ma da che parte stai?”
Quando volevo solo vi-ve-re
Volevo solamente vivere (vi-ve-re)
(Volevo solamente vi-ve-re)
(Io volevo solamente…)

vivere ma vivo pare’
Sono con ‘ste vipere col bitonale
Tutti mi chiedono se IZI sta per ritornare
Come se fossi qualcun altro e me ne vado a male
Viaggio nei ricordi in mezzo al tempo con la mia astronave
I tuoi ricordi sono il centro gravitazionale
Non sono buono a starci dentro, chiedilo a mia madre
Voglio soltanto stare fuori come un criminale
Non capisco come il tempo ci possa cambiare
Casa mia è un incendio, non posso più entrare
Da un solo stipendio con le Camel Light
Lascio il condimento per tutte le sale
Non voglio amarti né chiavarti mai per cellulare
Voglio beccarti in questo party come un animale
Manco mi hai scritto ma mi devi presentare i tuoi
Perché sennò dopo rischiamo di farli fumare

Non ti ho più scritto ma è colpa mia
I giorni passano, tutti uguali
La vita è un film senza una regia
E noi comparse, siamo dei cani

E non lo so, non ci ho pensato mai
Volevo solamente vivere
Mi chiedono: “Ma da che parte stai?”
Quando volevo solo vi-ve-re
Volevo solamente vi-ve-re
Volevo solamente vi-ve-re
Volevo solamente vi-ve-re
Volevo solamente vi-ve-re
Volevo solamente”

Mecna & Izi sono una di quelle coppie che dovrebbe fare un disco assieme, e invece per ora hanno rilasciato solo questo singolo per darci un’idea di quello che possono fare in duo. La base di Lvnar è di puro accompagnamento, con il suo elettro-pop di discreta qualità senza picchi né cadute. La parte del leone la fa ovviamente il testo: i due liricisti ci raccontano raccontandosi, il loro smarrimento collima perfettamente con il nostro. Del resto questo era anche il tema dei loro rispettivi ultimi album (“Neverland” e “Aletheia”), album fra i migliori usciti negli ultimi anni nell’ambito t/rap italiano.

Cos’altro aggiungere? Una canzone ottima, perfetta tanto per chi adora il rap dai versi torniti quanto per l’ascoltatore pop amante delle atmosfere malinconiche e dai testi meditati.

VOTO: 7,5/10

AGGETTIVO: esistenzialista

SINGOLO: VIVERE

ARTISTA: MECNA & IZI

ANNO: 2020

ETICHETTA: UNIVERSAL

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

 


“Watermelon Sugar”: il delizioso divismo di Harry Styles

Paolo Conte approda al cinema: ecco il docufilm “Via con me”