“QVC9” arriva 2 anni dopo il volume 8, e si contraddistingue per essere un mixtape fatto tutto di inediti e con ben 6 basi firmate da Gemitaiz stesso.

QVC9 | LA RECENSIONE

Gemitaiz occupa una posizione particolare all’interno del rap game tricolore. Con una carriera ormai quasi ventennale alle spalle, collaborazioni con praticamente tutte le vecchie e nuove leve della scena, si può dire sia uno dei padrini della Trap italiana, genere in cui si è buttato per ovvi motivi economici ma da cui continua a rimarcare una certa distanza. Distanza dovuto al fatto lui sa rappare (al contrario di troppi trapper), che le sue capacità di scrittura dei versi e i riferimenti utilizzati esondano dai canoni del genere nato ad Atlanta, ma soprattutto per l’uso di basi che strizzano l’occhio al vecchio per aggiornarlo costantemente. “QVC9” è l’ultimo volume di una serie di mixtape commercialmente fortunati e artisticamente sempre interessanti, vediamo dunque cosa ci propone questo giro il rapper romano.

Il brano d’apertura è indicativo. Base firmata Gemitaiz di spessore, flow come sempre eccellente, versi che ribadiscono la posizione apicale del nostro sulla scena. Non si poteva partire meglio.

Base firmata da Bijan Amir, “Noi siamo così” è un brano dagli evidenti richiami al primo indimenticato Eminem. Flow come sempre a livelli top, ad essere meno centrate sono le barre, non proprio indimenticabili.

Probabilmente la vetta dell’album. Splendida base pop rap firmata da Ombra e Polezsky, su cui Gem e Nitro sparano un testo conscious di spessore. Tantissima roba, e siamo solo alla traccia 3.

Produzione di Mixer T e presenza fondamentale di Fabri Fibra, “In una Benz” è uno splendido scambio di versi fra Gem e il buon Fabri. Nulla di eccezionale, ma si lascia ascoltare con piacere.

“Alright” verso la trao, complice la presenza di Geolier e un Emis Killa più “giovanile” di quello sentito nel suo ultimo album. Pezzo eccellente, anche se siamo già alla track 7 e l’armamentario macho-gangsta comincia ad essere già sovrasfruttato nei versi.

Il feat con Izi è sicuramente l’altro vertice dell’album. La base cloud rap firmata da PK è un vero gioiello, su cui Gem e Izi sfornano versi conscoius di pregio.

Il feat con Carl Brave dimostra come il re del nuovo indie romano posso trovarsi a suo agio perfino su una base trap pura. Base molto simile a quella utilizzata da Lil Pump in “Racks on racks”, sia Gem che Carl si rincorrono sfoderando un ottimo flow.

Base di Gemitaiz e presenza di Achille Lauro, “Trap emo rmx” è un discreto brano di emo trap dal mood malinconico.

Che altro dire? Gemitaiz qui ha spaccato. Basi, testi, flow, il rapper romano si fa in quattro per fare il più possibile da sé lasciando alla carellata di t/rap star impreziosire l’intelaitura da lui creata. A questo mixtape è possibile trovare solo 2 difetti: la ripetitività dei versi e dei temi, tallone d’achille di Gemitaiz ormai da anni e qui a volte talmente evidente da essere imbarazzante, e la mancanza di qualcosa di veramente originale, dato che dalle basi fino alle liriche è tutto un ottimo sunto di quanto è già stato detto e fatto in italia (e negli USA) negli ultimi 5 anni. Di potenziali hit ce ne sono molte, ma di qualcosa di nuovo, che apra a Gemitaiz o alla scena uno spiraglio per andare oltre, qui non trovate nulla. Se siete fan hardcore del rapper romano è un ascolto obbligato, se amate alla follia la t/rap pure. Per gli altri, è un mixtape carino e nulla più.

VOTO: 7/10

AGGETTIVO: STRARIPANTE

TRACKLIST

 

  1. QVC9 – 2:11
  2. Noi siamo così – 2:07
  3. Mama (feat. Nitro) – 3:01
  4. Mondo di fango – 1:57
  5. In una Benz (feat. Fabri Fibra) – 2:22
  6. Fuck/Peace – 1:09
  7. Alright (feat. Emis Killa & Geolier) – 2:42
  8. Marte (feat. Izi) – 2:16
  9. Russian Roulette – 2:23
  10. Fair (feat. MadMan) – 2:10
  11. Rollercoaster (feat. Carl Brave) – 2:58
  12. Più di così (feat. D’African) – 3:46
  13. Money Money (feat. Speranza & Ensi) – 4:24
  14. <3 – 3:11
  15. Ehy (feat. Priestess & Chadia Rodríguez) – 2:36
  16. Si va pt. 3 (feat. Gemello & Mystic One) – 2:53
  17. Trap Emo RMX (feat. Achille Lauro) – 2:22
  18. Outro in the Night – 2:55

ALBUM: QVC9

ARTISTA: GEMITAIZ

ANNO: 2020

ETICHETTA: TANTA ROBA, UNIVERSAL

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


“The Rarities”: trent’anni di chicche firmate Mariah Carey

Nuovo progetto per Achille Lauro, esce “1920” fra sonorità retrò e l’accompagnamento orchestrale