Il nuovo singolo di Elettra Lamborghini, seppur divertente come al solito, potrebbe non emergere rispetto alle altre hit estive.

PISTOLERO | LA RECENSIONE

Dopo l’episodio un po’ così dello scorso anno, “La Isla” eseguito con Giusy Ferreri, Elettra Lamborghini si rimette in proprio e parte all’attacco con “Pistolero, nuovo singolo pubblicato il 4 giugno per Island7Universal.

Un pezzo che non brilla certamente di originalità quello della regina del twerk che, in questa occasione, ha preferito giocare sull’usato sicuro confezionando una potenziale hit funzionale anche se, alla lunga, ripetitiva con quanto già sfoggiato in precedenza: ci troviamo infatti davanti al classico reggaeton, declinato però tramite sample alla cultura western, utile a fornire diversi assist per il topòs del pezzo, una sorta di lezione di seduzione impartita dalla Lamborghini stessa, incentrata su femminilità e tanto girl power, aspetto che non fa mai male di questi tempi.

Seppur come sempre frizzante e divertente, la pistola di Elettra sembra però esaurire le munizioni. Al netto di future vendite e posizionamenti nelle classifiche radio e streaming (ad oggi non entusiasmanti), la prima tranche di tormentoni rilasciati fino a questo momento ci sta facendo capire un aspetto importante: l’usato sicuro-garantito non è ormai sufficiente. Per riuscire a farsi spazio in mezzo a una concorrenza mai come quest’anno agguerrita c’è bisogno di qualcosa in più, non tanto nel contenuto (sono solo canzoncine da ombrellone, tutte), ma nell’idea (pensiamo al coinvolgimento di Orietta Berti nel pezzo di Fedez con Achille Lauro o quello di Eros Ramazzotti con Rovazzi), e nella produzione (semplicemente fantasmagorica ad esempio quella de “L’allegria” di Gianni Morandi). Il brand, lo status, non bastano più. E “Pistolero“, come tanti altri, al momento, sembra dimostrare proprio questo.

VOTO: 6+/10

AGGETTIVO: PREVEDIBILE

ARTISTA: ELETTRA LAMBORGHINI

SINGOLO: PISTOLERO

ANNO: 2021

ETICHETTA: ISLAND/UNIVERSAL

Clicca qui per mettere “Mi piace” a HIT NON HIT – Blog & Press

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su TWITTER

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su INSTAGRAM

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Rubrica, DISCOTECHÈ. “Matia Bazar” dei Matia Bazar

Mille: Fedez non sbaglia. Achille Lauro, è finito l’hype?