Con incredibile anticipo, sembra che Deddy stia trovando in pochissimo tempo la sua strada grazie a due elementi di grande presa.

LA PRIMA ESTATE| LA RECENSIONE

La miniera d’oro di Amici 20, oltre ai più quotati Sangiovanni e Aka7even, due artisti che vantano insieme la bellezza di sei milioni di ascoltatori mensili su Spotify, ha sfornato altri due artisti che, separatamente, superano anche loro abbondantemente il milione. Stiamo parlando di Tancredi e, soprattutto, di Deddy. Quest’ultimo è stato forse il concorrente più controverso di tutta la scorsa edizione, per via della sua iniziale somiglianza vocale con il cantautore romano Ultimo.

Uno spettro con cui il nostro ha dovuto fare a botte per quasi tutta la permanenza al celebre talent di Maria De Filippi, per poi allontanandosene piano piano con un percorso ben calibrato e oculato. Ma una volta separatosi dal suo mito non sono mancate le difficoltà e, come già sottolineato durante l’analisi di “O passi, a fronte di un buon successo Deddy si è ritrovato a ricercare la propria personalità, cosa tutt’altro che semplice. Eppure, il giovane cantante torinese sembra andare nella strada giusta, come intuibile ne “La prima estate“, singolo presente ne “Il cielo contromano“, album pubblicato il 14 maggio 2021 per Warner Music Italy.

La chiave di svolta – presente anche nella più recente e ancora più a fuoco “Pensa a te” di cui parleremo più avanti, è ben rappresentata da due elementi,  la semplicità e melodia che, insieme, offrono un passaggio molto orecchiabile e difficile da dimenticare, trovando la quadra in un inciso delizioso e avvolgente. Il tutto supportato da una produzione fresca e particolarmente ispirata (seppur canonica). Davvero non male.

VOTO:  6½

AGGETTIVO:  ORECCHIABILE

ARTISTA: DEDDY

SINGOLO: LA PRIMA ESTATE

ETICHETTA: WARNER MUSIC ITALY

Clicca qui per mettere “Mi piace” a HIT NON HIT – Blog & Press

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su TWITTER

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su INSTAGRAM

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Il Pagante con “Open bar” ci ricorda la vita prima del Covid-19

Virginio, Brava Gente: la leggerezza che abbatte i muri