Disponibile per le radio da giovedì 23 settembre “Sopra un filo”, il nuovo singolo di Greta Zuccoli. La cantante “scoperta” da Demien Rice e Diodato torna dopo il debutto a Sanremo 2021.

Greta Zuccoli dopo il debutto a Sanremo 2021 e il duetto con Max Gazzè torna con il nuovo singolo “Sopra un filo”

Dopo aver partecipato all’ultimo Festival di Sanremo 2021 nella categoria “Nuove Proposte”, Greta Zuccoli, giovane e delicata artista di origini campane, torna in radio con un nuova canzone. Dopo il debutto sanremese con Ogni cosa sa di te, dal 23 settembre è disponibile per le radio l’ultimo singolo ufficiale dal titolo “Sopra un filo”, di cui è autrice.

Scritto interamente dalla stessa Greta Zuccoli, Sopra un filo è stato lanciato in anteprima lo scorso 14 settembre in digitale e vede la prestigiosa produzione musicale di Tommaso Colliva, più volte nominato e vincitore di un Grammy Award.

LEGGI ANCHE: Greta Zuccoli a Sanremo 2021: «Amo il cantautorato italiano e cito Gino Paoli» – INTERVISTA

“Ho immaginato di diventare minuscola e nascondermi nella tasca di una persona”: Grate Zuccoli racconta il nuovo singolo per le radio

Con questa canzone l’ex voce della band Greta & The Wheels racconta la sua nuova proposta musicale:

“Quando ho scritto questa canzone ero seduta al pianoforte e a un certo punto ho chiuso gli occhi. Ho immaginato di diventare minuscola e nascondermi nella tasca di una persona. Le tasche sono il posto che controlliamo più spesso durante il giorno, assicurandoci di portare tutto con noi, di non aver dimenticato nulla. Ci mettiamo dentro le cose importanti, come le chiavi di casa, il cellulare, il portafogli. A volte invece ci ritroviamo cose che credevamo di aver perso o dimenticato, come gli scontrini vecchi, un biglietto di un concerto. È il posto dove ci accorgiamo più facilmente se qualcosa ci manca, dove sentire un peso in più fa la differenza nel nostro camminare. E io ho immaginato di essere esattamente in mezzo a tutti questi oggetti, sperando, metaforicamente, di farmi peso anche io, per poi sparire.”

Dopo aver duettato dal vivo e aperto i concerti di artisti del calibro di Damien Rice e Diodato, vincitore di Sanremo 2020 con Fai Rumore, Greta Zuccoli torna con questo nuovo singolo dopo quello estivo in duetto con Max Gazzè, intitolato “Il Vero Amore”.

Un periodo intenso e un momento professionalmente important, dunque,  per la Zuccoli che con Sopra ad un filo si conferma un’interprete genuina ed elegante, che non insegue le mode per cantare una ballad semplicemente “bella”.

 


RADIO DATE del 24 settembre. Elodie, Sesto, Simona Molinari, Coldplay & BTS, Giorgio Poi

Rubrica, PALINSESTO MUSICALE: Sangiovanni, Rettore, Timoria