Il 18 agosto è uscito il nuovo singolo del cantautore faentino, ascoltabile in tutte le piattaforme streaming

“La linea virtuale” collega presente e passato, e guarda al futuro con uno sguardo critico ma mai, o non più, polemico.

Gabriele Bertozzi, arrangiatore, autore e cantautore faentino, ha pubblicato il 18 agosto il suo nuovo singolo edito dalla Pms Studio di Alfonsine, scegliendo di percorrere una strada musicale che segue in fondo tutto il percorso della sua carriera, ovvero un percorso mai banale, sempre illuminato da guizzi e intuizioni non omologabili.

E così è anche “La linea virtuale”, brano che Bertozzi definisce “una riflessione sulla vita. Forse dopo tanti, magari anche troppi anni, ho capito che vivere con leggerezza vuol dire vivere meglio, che serbare rancore non serve, che anzi si può cercare il lato positivo anche nelle esperienze non positive, anche nelle persone che ti hanno fatto arrabbiare. Sono stato sempre una persona abbastanza ‘fumantina’, oggi ho capito che non ne vale proprio la pena”.

Un brano che a livello di testo, ammette Bertozzi, “va ascoltato più di una volta, non ‘arriva subito’ perché è un testo ricercato, elaborato, non immediato appunto”. Arriva invece subito, ed è un bel sentire, l’arrangiamento con richiamo al passato, un po’ battistiano, mentre la melodia ha un sviluppo più moderno. “E’ un brano che ha echi retrò ma anche moderni, perché se è vero che la moda non la seguo, è anche vero che dalla moda del momento inevitabilmente finisci col l’essere un po’ influenzato, e credo non sia un male, anzi”.

“La linea virtuale”, del quale verrà realizzato un video, è un altro tassello di un puzzle che andrà a comporre un Ep, che arriverà sì “ma senza fretta”, dice Bertozzi, che un anno fa ha pubblicato la struggente “Così te ne sei andata”, con ottimo successi di ascolto. Anche quest’ultimo brano è ascoltabile in tutte le piattaforme di streaming.

Segui OA PLUS su INSTAGRAM

Metti “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Iscriviti al GRUPPO OA PLUS


OA PLUS ITALIAN CHART (WEEK 33/2021): salgono sul podio Massaroni Pianoforti e Lorenzo Kruger, scende Mietta

RADIO DATE del 20 agosto. Deddy, Sufjan Stevens & Angelo De Augustine, Tutti Fenomeni, Venerus, Angel Olsen