Mario Lavezzi festeggia 50 anni di musica d’autore e lo fa sfornando un cofanetto che riassume l’infinita carriera musicale del cantautore e produttore discografico.

“E la vita bussò”, questo il titolo del cofanetto, conterrà tutte le grandi hit e le tante collaborazioni di Lavezzi con i più grandi artisti italiani.

E proprio a proposito di ricorrenze e di hit, l’uscita di “E la vita bussò” coincide proprio con i 50 anni del brano “Il primo giorno di primavera”, prima canzone in assoluto scritta da Lavezzi e portata al successo dai Dik Dik.

L’etichetta Nar International/Artist First che pubblicherà “E la vita bussò” lo proporrà in versione CD e anche vinile da 7″ a 45 giri con all’interno tre vere e proprie chicche risalenti agli albori della carriera, ai tempi dei “Trappers” e dei “Camaleonti”.

In tutto 58 successi in versione originale e un inedito firmato con Franco Califano (“Canti di sirene”). Una sterminata fila di brani indimenticati e indimenticabili, dunque, che riassumeranno le tre vesti artistiche di Lavezzi, da quella di autore a quella di produttore, fino naturalmente a quella di cantautore.

Intanto Lavezzi ha già fissato anche le prime date live che seguiranno il progetto discografico. Il cantautore lombardo sarà a Milano il 20 gennaio, a Bologna il 24, il 28 gennaio a Roma e poi il 31 gennaio a Torino.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS


“LiBerté” di Loredana Berté è il ritorno artistico che tutti meritavano, noi e lei

Musica Italiana, Nuove Uscite. Claudia Megrè sogna una “Vita Su Marte” con il nuovo singolo