Giorgia non si ferma mai. In un periodo che non prevede live nei palazzetti, la cantante romana si è scatenata a Milano partecipando prima alla presentazione dei nuovi preziosi firmati Giorgio Armani, poi alla serata meneghina dedicata a Mango con la presentazione del cofanetto “Tutto l’amore che conta davvero”. Intanto appare ormai ufficiale un suo ritorno sulla scena discografica con un nuovo album in uscita nel 2020, tutto di inediti dopo l’esperimento di “Pop Heart”, album di sole cover datato ottobre 2018.

E veniamo alle serate milanesi di Giorgia, che è stata ospite il 14 novembre dell’Armani Day culminato proprio con il concerto serale dell’interprete laziale all'”Armani Privè”. Tra i preziosi presentati per la prima volta da uno degli stilisti italiani più apprezzati al mondo, uno dei gioielli più luminosi ed applauditi è stata proprio la performance di Giorgia di cui si trova traccia anche su youtube in filmati non sicuramente perfetti come definizione ma dove spicca comunque la straordinaria vocalità della cantante.

E a proposito di equilibrismi vocali, splendido è stato il tributo che Giorgia ha regalato pochi giorni dopo al Triennale Milano Teatro dove vari interpreti tra cui Eugenio Finardi e Tricarico hanno ricordato a cinque anni dalla sua scomparsa l’indimenticato Mango.

Giorgia ha scelto forse una delle più belle canzoni della straordinaria carriera del cantautore lucano, “La rosa dell’inverno”, interpretata con rara sensibilità, ricevendo anche i complimento dell’autore del testo (la musica è stata composta dallo stesso Mango) Alberto Salerno, che le regalato via facebook un “grazie per la strepitosa performance e per averci permesso di risentire il nostro Mango“.

Dopo le cinque giornate di Milano, Giorgia tornerà ora in studio a preparare quello che sarà l’album probabilmente in uscita nel 2020, o almeno questo è quando la cantautrice romana ha confermato in una recente intervista televisiva, lasciando intuire che non si tratterà di un capitolo 2 di “Pop Heart”, ma di un album di soli inediti che manca dal 2016 (l’ultimo è stato “Oronero”).

Clicca qui per leggere l’articolo “MODA. ARMANI LANCIA TRE LINEE DI ALTA GIOIELLERIA

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS


Mina, Ivano Fossati e quell’attrazione mancante

Musica Italiana, Recensioni. Calcutta e i suoi tormentoni “Evergreen”