Firmato stanotte dal Presidente del Consiglio il decreto che ferma tutte le manifestazioni e gli spettacoli sul territorio nazionale fino al 3 aprile. 

Interessa anche il settore della musica e degli spettacoli il decreto firmato poche ore fa dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte per arginare e contrastare il diffondersi del virus Covid-19 su tutto il territorio nazionale.Tra le misure previste dal decreto c’è lo stop per un mese circa, fino al 3 aprile 2020, di tutti i concerti, gli spettacoli, gli instore e i tour dal vivo. Idem per cinema e teatri.

Ecco il testo del DPCM del 4 marzo 2020: “Sono sospese le manifestazioni, gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura, ivi inclusi quelli cinematografici e teatrali, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro”.

A differenza dei provvedimenti precedenti che riguardavano solo le “zone rosse” del territorio italiano come Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e alcune province come quella di Savona e di Pesaro e Urbino, il decreto firmato poche ore fa dal governo si applica all’intero territorio nazionale.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS 

                                                 Foto Crediti: La Presse


Spotify, classifiche Viral e Top 50 italia: quasi al 1° posto “Corona Virus”. Tra le più ascoltate anche “La fine della chemio” dei Sick Tamburo

Emergenza Coronavirus, gli Stati Generali della Musica Emergente chiedono interventi immediati e concreti