Bentornati all’ appuntamento numero 47 con OA Plus International Chart, la week parade dei migliori brani internazionali scelti internamente dalla Redazione di OA Plus.

Questa settimana, mentre sale Judi Jackson e scendono gli alt-J e Dulce Pontes, entrano Basia Bulat, Joel Culpepper, Eddie Vedder, Maxwell, Molly Tuttle & Golden Highway, Shamir e i Gabriels.

⬇️ #10 DULCE PONTES – AMAPOLA

Dopo il debutto in prima posizione, scivola a fondo classifica la portoghese Dulce Pontes con questa nuova cover di uno dei brani più leggendari del repertorio latino “Amapola“, brano di José María Lacalle García del 1920. La cover anticipa l’uscita di un nuovo album, “Perfil“, previsto per il 2022.

💥 #9 GABRIELS – BLOODLINE

Il gusto elegante e seducente di Ari Balouzian, Jacob Lusk, Ryan Hope, ovvero i Gabriels, torna in classifica, questa volta con “Bloodline“, la title-track tratta dal secondo EP, in uscita il 3 dicembre per Atlas Artists / Parlophone.

💥 #8 SHAMIR – CISGENDER

Nel nuovo singolo di Shamir una sfida alla visione binaria dei generi: per l’artista “il mondo è ampio e complesso, non l’uno o l’altro, ma un tutto“. Rifiutandosi di conformarsi allo status quo, sfida il binarismo di genere con la sua ultima traccia, “Cisgender“. Il singolo è il primo estratto dal suo prossimo album, “Heterosexuality“, che uscirà l’11 febbraio 2022.

💥 #7 MOLLY TUTTLE & GOLDEN HIGHWAY – SHE’LL CHANGE

Puro spirito bluegrass in settima posizione, Molly Tuttle rende omaggio a una donna dallo spirito libero nella nuova canzone “She’ll Change“. È la prima uscita della cantante e chitarrista estratta dal nuovo album in uscita nel 2022, il suo primo con l’etichetta discografica Nonesuch. Tuttle ha scritto la canzone con il frontman degli Old Crow Medicine Show Ketch Secor, e il risultato finale è una melodia vivace su cui il picking si tuffa in modi sorprendenti e imprevedibili interpretando la donna descritta. Oltre alla cantante, nella traccia hanno collaborato Ron Block, Mike Bub, Jason Carter, Dominick Leslie, Tina Adair e Jerry Douglas.

⬇️ #6 ALT-J – GET BETTER

Scende in sesta posizione la band inglese alt-J con il suo alternative indie rock/pop questa volta confluito in una ballad senza tempo intitolata “Get better“, anticipazione del nuovo album “The Dream” che uscirà l’ 11 febbraio 2022.

💥 #5 MAXWELL – OFF

Protagonista della scena neo-soul degli anni ’90 con artisti come D’Angelo ed Erykah Badu, Maxwell, maestro mutevole di un R&B spaziale e sensuale, torna con l’anticipazione del terzo capitolo della trilogia “bLACKsummers’night“, iniziata nel 2009 e continuata nel 2016. Il terzo album arriverà nella primavera del prossimo anno, ma è stato anticipato dal primo singolo “Off“.

💥 #4 EDDIE VEDDER – THE HAVES

“The Haves”, il nuovo singolo di Eddie Vedder, anticipa il prossimo lavoro solista dell’artista, “Earthling” in uscita venerdì 11 febbraio 2022. “The Haves” è una canzone molto intima, in cui la voce dell’artista, profonda e delicata, è accompagnata da una chitarra che apre il brano, ma non prende mai il sopravvento sulla musicalità e sulla ritmicità costante della batteria presente in sottofondo. Il nuovo album di Eddie Vedder, “Earthling”, è stato anticipato anche dal singolo “Long Way”, pubblicato a settembre 2021, per il quale l’artista ha lavorato per la prima volta con il produttore e vincitore di un Grammy Award, Andrew Watt.

💥 #3 JOEL CULPEPPER – TEARS OF A CROWN

Joel Culpepper ha condiviso qualche mese fa il singolo “Tears Of A Crown” che mostra tutto il suo talento speciale e la sua carica emotiva. In “Tears Of A Crown” il cantante non ha paura di aprirsi sulle sue fragilità e vulnerabilità. Culpepper combatte con il suo complesso di inferiorità e la mancanza di fiducia in se stesso. Il brano ha anticipato l’uscita dell’album “Sgt Culpepper“.

💥 #2 BASIA BULAT – THE GARDEN

Basia Bulat, la cantautrice di Montreal, tra le voci più interessanti della sua generazione, annuncia oggi “The Garden”: il nuovo album, il sesto, dell’artista canadese che per quest’occasione dona una seconda vita ad alcuni brani contenuti nei suoi precedenti cinque album in studio, con straordinari arrangiamenti per quartetto d’archi di Owen Pallett, Paul Frith e Zou Zou Robidoux. L’uscita digitale è prevista per il 25 febbraio 2022 mentre quella fisica per il 25 marzo, per Secret City Records. Ad accompagnare l’uscita del disco, la pubblicazione della title track arricchita dagli arrangiamenti di Owen Pallet, che ha recentemente collaborato con Taylor Swift, Haim, Arcade Fire e molti altri.

⬆️ #1 JUDI JACKSON – GRACE

La giovane cantante soul-jazz Judi Jackson questa settimana conquista la vetta con la sua voce vellutata e “Grace“, canzone di chiusura del nuovo omonimo album, composta da Timothy Alexander Baxter.

Clicca qui per mettere “Mi piace” a HIT NON HIT – Blog & Press

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su TWITTER

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su INSTAGRAM

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Grafica a cura di: ANDREA BUTERA


OA PLUS ITALIAN CHART (WEEK 47/2021): Puka Shell’s Bling, Walter Celi e Westfalia agguantano il podio