Bentornati all’ appuntamento numero 21 con OA Plus International Chart, la week parade dei migliori brani internazionali scelti internamente dalla Redazione di OA Plus.

Questa settimana ben 8 nuovi ingressi di cui 3 direttamente dall’Eurovision Song Contest 2021.

💥 #10 LIL NAS X – SUN GOES DOWN

Ritorna in classifica Lil Nas X alias Montero Lamar Hill, classe 1999, con il nuovo singolo pop “Sun goes down“.

💥 #9 ZOE WEES – HOLD ME LIKE YOU USED TO

Entra in nona posizione Zoe Wees con “Hold me like you used to“, una ballata intensissima e struggente che la cantante dedica alla nonna, tratta dall’EP “Golden Wings“.

💥 #8 THE BLACK MAMBA – LOVE IS ON MY SIDE

A gennaio 2021 The Black Mamba sono stati scelti per l’annuale Festival da Canção, show musicale utilizzato per selezionare il rappresentante eurovisivo del Portogallo. Il 20 febbraio hanno presentato in gara il brano “Love Is on My Side”. Hanno vinto la competizione grazie al voto combinato delle giurie regionali e del pubblico, pur arrivando secondi in entrambe le votazioni, e sono diventati i rappresentanti portoghesi per l’Eurovision Song Contest 2021. “Love Is on My Side” è il primo brano eurovisivo portoghese in cinquantadue anni di partecipazione ad essere cantato interamente in inglese.

⬇️ #7 GO_A -ŠUM 

Si è esibita nella prima semifinale la band ucraina Go_A con “Šum” che entra ad un passo dal podio. Il brano, inviato dalla band alla commissione ucraina insieme ad altri brani, dopo esser stato scelto ha subito notevoli modifiche a causa dell’eccessiva lunghezza. La nuova versione, ispirata alle vesjanky, balli di primavera dell’Ucraina rurale, ha «un’energia più positiva».

💥 #6 MANIZHA – RUSSIAN WOMAN

In sesta posizione un altro brano in gara all’Eurovision Song Contest, quello della Russia che con il mix di trap, rap e tradizione popolare ha dato una sferzata di originalissima innovazione alla kermesse. Il brano s’intitola “Russian Woman” ed è una sorta di inno alla libertà contro gli stereotipi di genere, ad interpretarlo Manizha.

💥 #5 ZENET & SILVIA PÉREZ CRUZ – SOÑAR CONTIGO

La delicatezza di Silvia Pérez Cruz ritorna in classifica questa volta affiancata da Zenet nel duetto “Sonar contigo”. Il brano è il singolo di debutto del 2008 del cantante spagnolo, rivisitato ora in occasione della pubblicazione dell’album “Zenetianos“.

⬇️ #4 AROOJ AFTAB FEAT. BADI ASSAD – DIYA HAI

E’ la chitarra delicatissima e malinconica della cantautrice e musicista brasiliana Badi Assad ad iniziare questa suggestiva e affascinante canzone, “Diya Hai“, che la cantante americana di origine pakistana Arooj Aftab ci regala nel suo nuovo album “Vulture Prince“. Un album di quelli che regalano emozioni preziose, un elogio alla bellezza autentica e profonda.

💥 #3 ANXHELA PERISTERI – KARMA

Nella seconda semifinale dell’Eurovision Song Contest abbiamo ascoltato la rappresentante dell’Albania: la conturbante Anxhela Peristeri con “Karma“, arrivata in finale. Anxhela ha eseguito la canzone dal vivo per la prima volta lo scorso dicembre alla 59ª edizione del Festivali i Këngës, dove ha trionfato nella serata finale, diventando di diritto la rappresentante albanese all’Eurovision. Il brano nella versione originale ha la musica di Kledi Bahiti e il testo di Olti Curri.

💥 #2 CHER – WALLS

Entra in seconda posizione la mitica Cher, con il brano “Walls“. La canzone è stata registrata nel 2017 per raccogliere fondi per la fondazione Free the Wild ed è stata inserita nel suo recente documentario televisivo “Cher & The Loneliest Elephant” e quindi pubblicata ora come singolo. A firmarla Jem Cooke, Patrick Mascall e Mark Taylor, anche produttori del singolo.

💥 #1 DURAN DURAN – INVINSIBLE

Al primo posto le leggende del pop pluripremiate e acclamate a livello internazionale Duran Duran, che hanno pubblicato il loro nuovissimo singolo “Invisible“, accompagnato da un innovativo video musicale. Il singolo è il primo estratto dal loro attesissimo quindicesimo album in studio che si intitolerà “Future past” e che uscirà in tutto il mondo il 22 ottobre 2021 per BMG. L’album vanta stimati produttori tra i quali Erol Alkan, Giorgio Moroder e Mark Ronson, ed ospiti speciali come il chitarrista del Blur Graham Coxon, l’ex pianista di Bowie Mike Garson e Lykke Li alla voce.

Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Marco Carta: “Finita l’emergenza sanitaria mi sposo e poi voglio un figlio, addottato o con l’utero in affitto”

Dee Dee Bridgewater, la playlist per i 71 anni della diva del jazz