E’ Gino Strada la persona designata a portare aiuto alla sanità calabrese in affanno. Le voci sul possibile coinvolgimento del fondatore di Emergency per gestire l’emergenza Coronavirus in Calabria circolavano da diversi giorni, e alla fine così è stato. “Abbiamo definito un accordo di collaborazione tra Emergency e Protezione civile per contribuire concretamente a rispondere all’emergenza sanitaria in Calabria. Inizieremo domani mattina a lavorare a un progetto da far partire al più presto“, ha annunciato Strada sui suoi canali social. Ringrazio il governo – ha aggiunto – per la stima che ha dimostrato per il lavoro di Emergency e le tante persone che ci hanno dato fiducia, offrendo da subito il loro sostegno”.

Strada non sarà però commissario alla Sanità della Regione Calabria al posto di Giuseppe Zuccatelli come inizialmente ipotizzato dalla stampanel frattempo ieri il governo ha deciso di nominare Eugenio Gaudio, ex rettore dell’università La Sapienza, che questa mattina ha annunciato di aver rinunciato all’incarico per “motivi familiari” ndr -, ma si occuperà da consulente esterno della gestione degli ospedali da campo, dei Covid Hotel e dei punti di triage negli ospedali.

Il coinvolgimento dell’associazione Emergency nel supporto alla regione Calabria é stato deciso nell’ambito di un accordo con il Dipartimento della Protezione Civile. “Considerando l’evoluzione della situazione epidemiologica in atto – ha spiegato il Dipartimento – si è ritenuto che l’Associazione Emergency possa contribuire a rispondere ad urgenti esigenze di assistenza socio-sanitaria alla popolazione”. Stessa fiducia nell’operato dell’associazione ripone il ministro della Salute, Roberto Speranza, che ha dichiarato: “Ritengo che il contributo di Gino Strada sarà importante per la Calabria. Valuteremo con lui e la sua squadra quali saranno le modalità più opportune per svolgere questo impegno”.

 

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: LaPresse

TAG:
Calabria covid Emergency Gino Strada Protezione Civile

ultimo aggiornamento: 18-11-2020


Polonia e Ungheria bloccano i piani di ripresa post-Covid

Vaccino anti Covid, il sondaggio: “Un italiano su sei dice no”