Il movente del delitto sarebbe stato un debito di 6 mila euro contratto con un’agenzia proprio per pagare alla figlia il viaggio a Disney World

Una vicenda agghiacciante che si è chiusa con una condanna all’ergastolo quella che arriva da Buenos Aires, in Argentina.

Una poliziotta, Sonia Rebeca Soloaga, 36 anni, l’11 giugno del 2019 ha ucciso una coppia di pensionati per derubarli di 60 mila euro, cifra con la quale la donna aveva intenzione di pagare un viaggio a Disney World come regalo per il quindicesimo compleanno della figlia.

Per il giudice argentino la donna per il suo gesto orrendo ha meritato la pena massima, l’ergastolo, con l’accusa di “rapina, omicidio aggravato e falsa accusa”.

Le vittime del delitto sono Alberto Antonio Chirico, 71 anni, e sua moglie María Delia Speranza, 63 anni.

La poliziotta avrebbe approfittato del rapporto di fiducia che aveva coi due anziani per avere accesso alla loro abitazione e minacciarli di consegnare il denaro. Una volta ottenuto il bottino, ha poi ucciso con un colpo di pistola alla testa i due pensionati.

Secondo quanto accertato in fase di indagini, il movente del delitto era un debito di oltre 6.000 dollari che Soloaga aveva contratto con una compagnia di viaggi per un viaggio a Disney World.

Anche nella sua ultima dichiarazione in tribunale, l’ex poliziotta ha dichiarato “di non avere nulla a che fare con il delitto”.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Foto: screenshot tv


Pekin Express passa a Sky: ecco dove si gira, i primi nomi e la data di messa in onda

Rubrica: Flashlight. Un classico della soul-music torna rivisitato dal trio Mitch B., Relight Orchestra e Meters Follow.