La variante Delta dilaga anche in Italia: gli ultimi dati sull’andamento della curva epidemiologica del Coronavirus nel nostro Paese evidenziano che Rt e incidenza sono in crescita e che la diffusione della variante è arrivata ormai quasi al 28%. Valutati i trend secondo alcuni modelli matematici, si comincia a parlare addirittura di zone bianche a rischio per alcune Regioni che potrebbero nelle prossime settimane passare in zona gialla.

Si teme che a fine agosto la diffusione della variante Delta, che a maggio era attorno al 5%, possa arrivare al 70%.

Il criterio fondamentale per entrare in zona bianca è un numero di casi settimanale sotto i 50 ogni 100mila abitanti: venerdì scorso la media italiana è salita da 9 a 11. L’ultimo bollettino del monitoraggio dell’Iss vede quattro regioni a rischio con i dati più alti: Sicilia 18.2, Marche 15.9, Campania 15.7 e Abruzzo 15.5. Le Marche in particolare registrano un aumento vertiginoso rispetto alla settimana prima, quando il dato era di 6.9.

 

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: LaPresse

 

TAG:
Coronavirus variante Delta

ultimo aggiornamento: 12-07-2021


Poliziotta deruba e uccide con un colpo di pistola alla testa coppia di pensionati per regalare viaggio a Disney World alla figlia: condannata all’ergastolo

Variante Delta, adesso è ufficiale: arrivano le chiusure che riguardano anche i ristoranti in Spagna e Olanda