La 59enne è stata condannata. Aveva abbandonato nel letto il marito ed era andata dalla vicina limitandosi a confessare: “Gli ho fatto male”

Una 59enne britannica ha ucciso il marito versandole dell’acqua bollentemischiata con 3 kg di zucchero mentre lo stesso dormiva.

Una fine atroce quella dell’uomo, che è deceduto dopo 5 settimane di agonia, mentre la donna è stata condannata dalla Chester Crown Court per omicidio.

Il gesto delittuoso si è consumato il 13 luglio scorso, quando la donna ha messo in atto il suo diabolico piano: ha versato sul marito 81enne che stava dormendo dell’acqua bollentemischiata con 3 kg di zucchero.

Una mossa premeditata per la Corte che ha infatti deciso di condannare la donna, evidenziando tra l’altro che Corinna Baines ha anche abbandonato il marito dopo aver commesso il gesto e dunque lo ha lasciato da solo in totale agonia.

La donna si è recata dalla vicina lasciando in casa il marito, limitandosi a dire: “Gli ho fatto male, gli ho fatto molto male. Penso di averlo ucciso”.

Assurdi i motivi che avrebbero portato al folle gesto: Corinna Baines sarebbe andata su tutte le furie sapendo che il marito era andato a fare shopping con la figlia avuta da una precedente relazione.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Foto: archivio LaPresse/Filippo Rubin


Da oggi via le mascherine all’aperto e stop al coprifuoco da domenica in Francia

Dopo l’addio a Marta Donà Simon Cowell sarà il futuro manager dei Maneskin?