La bambina aveva conosciuto l’orco su instagram

Un peruviano è stato arrestato per aver violentato una bambina di 12 anni, minacciandola di morte perché non denunciasse gli abusi subiti.

L’episodio si è verificato a Pioltello, nel milanese, dove l’uomo risiede e dove, come riporta Il Secolo d’Italia, è stato arrestato il 4 maggio dai carabinieri del nucleo operativo di Cassano d’Adda con l’accusa di violenza sessuale aggravata.

E’ stata la mamma honduregna della 12enne a scoperchiare la pentola di un episodio davvero orrendo. Appreso dalla figlia dodicenne della violenza subita, la donna ha denunciato e, attraverso l’aiuto di una psicoterapeuta, si è scoperto che il 3 aprile scorso la bambina era stata avvicinata in un condominio del quartiere da un sudamericano conosciuto su instagram.

Obbligata a salire sulla terrazza condominiale, il 20enne l’aveva poi stuprata minacciandola di morte se avesse denunciato le violenze subite.

Il 25 aprile, poi, il peruviano aveva provato ad avvicinare nuovamente la bambina per stuprarla, non riuscendo però nell’intento.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS


“Loving Vincent”: trama e scheda del film

LIVE “Isola dei Famosi 2021”, puntata del 10 Maggio. Francesca Lodo eliminata resta in Playa Imboscadissima. Isolde ancora leader. I nominati sono Valentina, Emanuela, Rosaria e Roberto