Da oltre una settimana proseguono incessantemente le ricerche dei militari del comando provinciale Carabinieri di Bolzano, unitamente a tutte le altre forze messe in campo dal Commissariato del governo per la Provincia di Bolzano.
Un ampio spiegamento di forze per cercare Peter Neumair e Laura Perselli, i due insegnati bolzanini in pensione di 63 di 68 anni.

Nessuna traccia è stata finora trovata, nonostante siano due i fronti di ricerca. Si setaccia con i vigili del fuoco delle province di Bolzano e di Trento il fiume rispettivamente dalla confluenza tra Adige e Isarco fino a Salorno e da Roverè fino alla diga di Mori. Dall’altro lato si cercherà sul Renon, la montagna che sovrasta Bolzano, nelle zone che i Neumair frequentavano e che sono eventualmente anche raggiungibili a piedi dalla loro abitazione in centro storico.

Al lavoro anche soccorso alpino e una decina di Carabinieri, ma dei coniugi, fin qui, nessuna traccia, e il mistero si infittisce.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Foto Cecilia Fabiano/LaPresse

TAG:
Bolzano coniugi insegnanti scomparsa

ultimo aggiornamento: 13-01-2021


USA, eseguita la condanna a morte di Lisa Montgomery: è la prima donna giustiziata in 70 anni

I cachet di Sanremo 2021: i possibili guadagni di Amedeus, ospiti e co-conduttori