Si aggiunge un nuovo tassello sul delitto di Bolzano. Ancora introvabile il corpo di Peter Neumair, nonostante le incessanti ricerche nell’Adige

Laura Perselli, mamma di Benno, è stata uccisa attraverso strangolamento: sono questi gli esiti dell’autopsia conclusa nelle ultime ore.

Il corpo della donna era stato trovato una settimana fa adagiato su fondo dell’Adige, dove è stata gettata dopo l’omicidio, e dove sarebbe stato gettato anche il marito Peter, il cui corpo però, nonostante le incessanti ricerche, ancora non è stato trovato.

Il risultato dell’esame conferma i sospetti della vigilia: il cadavere, come riportato dal Corriere della Sera, presentava degli evidenti segni di violenza al collo, frutto di uno strangolamento.

Molto probabile, sostengono gli inquirenti, che l’arma del delitto possa essere una corda. Ad utilizzarla sarebbe stato il figlio Benno, 31 anni, in carcere con l’accusa di omicidio plurimo e occultamento di cadavere.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

TAG:
Benno Neumair Laura Perselli Peter Neumair strangolamento

ultimo aggiornamento: 14-02-2021


Trump: assolto al processo di impeachment: “Finita la caccia alle streghe”

Rubrica, PALINSESTO MUSICALE: Mahmood, Patty Pravo, Katia Ricciarelli