Arriva da Monteforte Irpino, nella provincia di Avellino, un’altra storia agghiacciante di violenza su minore.

Un uomo ora 42enne, approfittando del rapporto di amicizia che intercorreva tra lui e i genitori della sua vittima, ha abusato per tre lunghissimi anni della figlia degli amici, che non era ancora 14enne quando è iniziata la spirale di abusi che è stata fermata solo grazie all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Avellino su richiesta della locale Procura della Repubblica.

Le indagini dei militari dell’Arma e dei magistrati della Procura di Avellino sono partite lo scorso mese di marzo e hanno permesso di ricostruire la vicenda che vede al centro l’uomo 42enne che dal 2019, approfittando della solida amicizia con i genitori, ha iniziato ad abusare della loro figlia allora 13enne costringendola ad avere rapporti sessuali, dapprima con complimenti e lusinghe, poi con minacce e utilizzando la forza.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

TAG:
Monteforte Irpino orco violenta figlia di amici violenza sessuale

ultimo aggiornamento: 29-07-2022


Covid, in calo l’Rt e l’incidenza dei casi positivi

La cantante Giorgia asfalta la Meloni. La replica piccata della leader di Fratelli d’Italia: “Non avrei bisogno di insultarla”