E’ morto soffocato sotto un cumulo di vestiti caduti dall’armadio che aveva aperto.
Questa la tragica fine che ha fatto un bambino autistico di 8 anni, originario dell’Azerbaijan, ospite di una comunità a Cozzo (Pavia), in Lomellina, dov’era arrivato assieme alla madre come richiedenti asilo.

Il dramma si è consumato nella serata di martedì. Secondo quanto riportato da TgCom24, il bambino avrebbe aperto l’armadio e sarebbe stato investito da un cumulo di vestiti piovutogli addosso, senza riuscirsi a liberare.

Quando è arrivato il 118 era ormai troppo tardi, e il cuore del bimbo aveva già cessato di battere. A seguire le indagini sono i Carabinieri del posto.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Foto Francesco Bozzo – LaPresse

TAG:
bambino Cozzo Lomellina richiedenti asilo soffocato

ultimo aggiornamento: 20-01-2021


In Francia in arrivo la mascherina per poter fare sport al chiuso e riaprire le palestre

Nucleare: Russia pronta a rinnovo accordo con Biden