Da lunedì prossimo 17 maggio le Regioni italiane potranno aprire le prenotazioni per il vaccino anti Covid agli over 40. Accelera dunque, come aveva annunciato giorni fa il commissario per l’emergenza, Francesco Figliuolo, la campagna vaccinale in Italia in vista dell’estate, col conforto del calo della curva epidemiologica (oggi ancora sotto i diecimila nuovi casi per il quarto giorno consecutivo) e grazie all’impennata delle somministrazioni, che oggi hanno superato quota 25 milioni, pari cioè ad un terzo della platea.

Da lunedì, dunque, si aprirà ufficialmente una nuova fase della campagna vaccinale, alla quale potranno aderire anche i nati fino al 1981, vale a dire gli over 40. In una lettera inviata alle Regioni, Figliuolo ha raccomandato comunque ai governatori “l’assoluta necessità di continuare a mantenere particolare attenzione per i soggetti fragili, classi di età over 60, cittadini che presentano comorbidità, fino a garantirne la massima copertura”. Per questo l’inizio delle somministrazioni per i più giovani non partiranno contemporaneamente in tutta Italia, ma solo nelle Regioni che sono già pronte e che hanno già completato la vaccinazione di gran parte delle categorie citate dal commissario.

Le regioni hanno utilizzato finora il 91% delle dosi a loro disposizione, con Puglia, Lombardia e Sardegna tra le più virtuose. E proprio oggi è cominciata la distribuzione di altre 2,1 milioni di dosi, alle quali – entro il fine settimana – si aggiungeranno le restanti dei previsti 3 milioni. Nel Lazio si punta ad arrivare all’immunità di gregge già ad agosto. In Campania, invece, con l’arrivo di altre 215mila dosi è ripartita la campagna che aveva subito un piccolo rallentamento.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: LaPresse

TAG:
over 40 Vaccino anti-Covid

ultimo aggiornamento: 13-05-2021


Covid, morto ciclista Mansilla, il post prima di essere indotto in coma:”Vediamo se questo corpo può svegliarsi ancora una volta”

Milano, 25enne trovata morta con le treccine viola strette intorno al collo