In Francia dilaga la paura di un prepotente ritorno del Covid. A causa della recrudescenza dell’emergenza coronavirus, infatti, oltre la metà dei dipartimenti francesi è ormai dichiarato “zona rossa”.

Su 101 sono ben 50 i dipartimenti, corrispondenti alla maggioranza del territorio nazionale transalpino, che sono stati dichiarati in “zona di circolazione attiva del virus“. Una classificazione che permette, tra l’altro, ai prefetti di adottare misure supplementari per bloccare l’avanzata del coronavirus.

La mappa delle zone più colpite comprende anche tutte le regioni della costa sudorientale, dai Pirenei orientali al confine italiano, un’ampia porzione di territorio nella regione centro-est, l’area attorno a Parigi.

Da domani, intanto, saranno di contro introdotte nel Paese nostro confinante regole più flessibili nelle scuole elementari e materne, dove tutte le classi potranno continuare la loro attività normale anche se un allievo sarà risultato positivo al tampone.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Crediti: Foto Claudio Furlan – LaPresse

TAG:
Francia Zona Rossa

ultimo aggiornamento: 21-09-2020


Cinema. “Dune”, Denis Villeneuve tra avventura e fantascienza

Buon compleanno Ivano Fossati! Una playlist per il cantautore ligure