I contagi aumentano, e nonostante il Premier Conte abbia sempre tentato di escludere, almeno a livello ufficiale, l’ipotesi-lockdown, nelle stanze di Palazzo Chigi si studia un drastico intervento per limitare gli effetti sempre più devastanti del Covid-19.

In particolare allo studio ci sarebbe, come trapelato con sempre più insistenza nelle ultime ore, un lockdown per così dire ‘morbido’, sulla scorta di quanto già sposato da un paese limitrofo come la Francia, un lockdown di poco più di un mese, dal 9 novembre al 16 dicembre, nel tentativo di ‘salvare’ il Natale 2020.

Se venisse sposata la scelta francese, a restare aperti sarebbero uffici, aziende e fabbriche, mentre chiuderebbero i negozi (a eccezione di quelli di genere alimentare) e le uscite sarebbero consentite esclusivamente per fare la spesa, andare al lavoro, dal medico o per portare i bambini ai nidi o alle elementari.

Verrebbero vietati inoltre gli spostamenti oltre i confini comunali e regionali, con lockdown territoriali molto più rigidi nelle città più colpite dal virus.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Foto: Massimo Paolone/LaPresse

TAG:
Francia Giuseppe Conte lockdown

ultimo aggiornamento: 30-10-2020


X FACTOR MIXTAPE 2020: fuori gli inediti dei concorrenti di X Factor

Classifica Radio EARONE Airplay Italiana, week 44. Con Emma e Negramaro vento di Salento in vetta