Altre quattro regioni italiane entrano in zona “bianca”. Dopo Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna, riaprono anche Abruzzo, Umbria, Liguria e Veneto mentre nelle altre Regioni  ancora in zona gialla, il coprifuoco slitta di un’ora, a mezzanotte.

Il Paese, insomma, si avvia velocemente ad una riapertura pressochè totale, tanto che presto potrebbe cadere l’ultimo divieto, quello di ballare: è previsto per martedì prossimo un incontro sulle discoteche. I locali potrebbero ripartire a luglio, ma è quasi certo che sarà necessario avere il green pass soprattutto alla luce dello sprint sulla campagna vaccinale per i giovani.
Procede spedito infatti Il Piano vaccinale in queste ore (siamo a quota 1,2 milioni di dosi in 48 ore) per contrastare il numero dei contagi, che è comunque in calo. Nelle ultime 24 ore ci sono stati solo venti ingressi in terapia intensiva, che hanno riguardato in tutto dieci regioni. Valle d’Aosta, Molise e Basilicata non hanno più pazienti ricoverati in rianimazione e la media nazionale del 9% di occupazione di terapie intensive e reparti di medicina sta scendendo quindi drasticamente. Secondo i dati dell’ultimo bollettino, si aggiungono purtroppo altri 51 morti per il virus. I nuovi contagi sono stati 2.275 e il tasso di positività è dell’1,5%. In tutta Italia i malati di Covid sono al momento 192mila.

 

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: LaPresse

TAG:
covid riaperture zona bianca

ultimo aggiornamento: 07-06-2021


Si è spento nella notte Michele Merlo, ex concorrente di Amici ed X Factor. Se ne va a 28 anni per una leucemia fulminante. Mercoledì un ospedale lo aveva rimandato a casa con la diagnosi di placche

L’ho inventato io! La playlist per il compleanno di Pippo Baudo con tutte le sue stelle e scoperte