Da Nada a Mark Lanegan: sono tanti i cantanti fotografati da Simone Cecchetti. Su Sky Arte, lunedì 14 marzo, andrà in onda un imperdibile documentario che lo racconta attraverso gli scatti e le voci dei cantanti da lui immortalati.

Da Nada a Mark Lanegan, da Tom Waits a Teresa De Sio, passando per Zucchero, Leonard Cohen, BB King, Iggy Pop, Lady Gaga, Boy George, Jamiroquai, Joss Stone, Lou Reed, Nick Cave, Damon Alborn, Michael Stipe, Steven Tyler, Mick Jagger, Dolores O’Riordan, Sinead O’Connor, Lisa Gerrard, Tosca, Ennio Morricone, Burt Bucharach, Samuele Bersani, Gianluca De Rubertis, Manuel Agnelli, Marina Rei, Carmen Consoli, Paola Turci e tantissimi altri protagonisti della musica in tutte le sue forme e sfumature. Tutti finiti nell’obiettivo del fotografo romano Simone Cecchetti

Per scorrere lungo i suoi scatti e andare oltre, alla scoperta di uno dei più apprezzati fotografi musicali italiani, vi segnalo il documentario che lo racconta attraverso gli scatti e le voci di alcuni dei cantanti da lui immortalati nel corso della sua attività ventennale. Andrà in onda lunedì 14 marzo alle 20.05 su Sky Arte, si intitola “Chi è Simone Cecchetti?” ed è stato diretto da Emiliana Aligeri. Da oltre vent’anni sui palchi di tutti i più importanti concerti italiani ed europei, Cecchetti ha costruito nel tempo uno stile che lo rende riconoscibile e richiesto da moltissimi artisti.

LEGGI Nada: la profondità dolce e tenebrosa di Mille Stelle

Quando si parla di fotografia legata ai personaggi del mondo dello spettacolo, è facile cadere nello stereotipo: la foto iconica, il personaggio famoso, un concerto storico. Guardando la copertina di un disco non pensiamo mai a chi l’ha realizzata e solo per caso intravediamo il fotografo sotto il palco, durante il concerto della nostra rockstar preferita.

Eppure ci sono foto che vanno oltre e contribuiscono al ricordo e al racconto dei grandi del pop e rock nazionale e internazionale, con uno stile che supera i confini della fotografia di reportage.

In “Chi è Simone Cecchetti?”, per la prima volta, il racconto è al contrario: sono le rockstar che parlano di chi, da sotto il palco e all’ombra dei riflettori, li ritrae per consegnarli all’immaginario collettivo.

Il risultato è un racconto unico, fatto di aneddoti legati a uno stile fotografico che prescinde dal fotografato, una narrazione per immagini di rockstar immortalate come mai prima; un punto d’incontro inedito tra musica e fotografia, personale e riconoscibile.

LEGGI Mietta con Milano Bergamo manda tutti a scuola

L’imperdibile documentario su Simone Cecchetti andrà in onda sul canale Sky dedicato all’arte lunedì 14 marzo alle ore 20.05 e sarà disponibile anche on demand e in streaming su Now!

Quindici anni di lavorazione, tremila concerti in giro per il mondo e oltre trenta artisti italiani e internazionali per spiegare questa particolare alchimia. Gino Castaldo e Carlo Massarini guidano gli spettatori lungo una narrazione che mette insieme i pezzi di questo racconto al contrario, unico nel suo genere.

Diretto da Emiliana Aligeriprodotto e distribuito da Erma Pictures e Nereo Film in collaborazione con Sky Arte, “Chi è Simone Cecchetti” sarà in onda  il 14 marzo alle 20.05 su Sky Arte (canali 120 e 400) e sarà disponibile anche on demand e in streaming su NOW.

LEGGI LUCE SOCIAL CLUB 2022. Giovanni Truppi, Carolina Crescentini, Massimiliano Bruno e Elena Stancanelli ospiti della puntata dell’11 marzo

BIOGRAFIA| SIMONE CECCHETTI

Simone Cecchetti è un fotografo e ritrattista italiano. Tra i fotografi musicali più attivi a livello internazionale, nel corso degli anni è divenuto un importante punto di riferimento della categoria, con uno stile unico e riconoscibile.

Madonna, Nick Cave, Aerosmith, Elton John, Sting, REM, Coldplay, U2, Depeche Mode, George Michael, Lady Gaga, Paul McCartney, Bob Dylan, The Rolling Stones, Bruce Springsteen, sono solo alcuni dei grandi artisti immortalati dal suo obiettivo.

Nel febbraio 2010 è selezionato da “Les Rencontres d’Arles Festival”, uno tra i più importanti festival di fotografia al mondo per raccontare, attraverso una biografia per immagini, il percorso individuale e artistico di una delle più grandi icone musicali di tutti i tempi: Mick Jagger. Una retrospettiva unica nel suo genere, un viaggio fotografico attraverso costumi e immagini dagli anni Sessanta fino a oggi.

In mostra, scatti realizzati dai più importanti fotografi contemporanei: accanto a Simone Cecchetti, Bryan Adams, Anton Corbijn, Jim Marshall, Herb Ritts, Ethan Russell, Mark Seliger, Robert Whitaker, Annie Leibovitz, Robert Mapplethorpe, Karl Lagerfeld e Andy Warhol. Per l’occasione è stato pubblicato un catalogo edito da Contrasto: “Mick Jagger – The Photobook”.

Nello stesso anno Cecchetti è stato scelto come primo fotografo ufficiale per documentare l’apertura e l’allestimento del MAXXI di Roma, progettato da Zaha Hadid e inaugurato nel maggio 2010. Nel 2012 è presente con una foto degli ZZ Top nel libro “Music:box. Quando i grandi fotografi raccontano la musica”, edito dalla Contrasto, a cura di Gino Castaldo.

Il libro contiene gli scatti dei fotografi musicali più importanti al mondo: Guy Le Querrec, Terry O’Neill, Neal Preston, Annie Leibovitz, Robert Mapplethorpe, Karl Lagerfeld, Anton Corbijn.

Dal 2011, per otto anni, ha collaborato con l’AS Roma per un progetto fotografico in stile rock’n roll applicato all’ambiente sportivo, da cui un libro annuale in edizione limitata, “AS Roma Official Photobook”.

Da un ventennio circa è molto attivo a livello internazionale presso i più importanti festival europei e fotografo Getty Countour.

LEGGI MY GENERATION. I Virginiana Miller ospiti e protagonisti della puntata del 12 marzo

CREDITI | “CHI È SIMONE CECCHETTI?”

Diretto da Emiliana Aligeri

Una produzione ERMA PICTURES – Distribuito da ERMA PICTURES e NEREO FILM

In collaborazione con Sky Arte

In onda dal 14 Marzo alle ore 20.05 su Sky Arte e disponibile on demand

Clicca qui per mettere “Mi piace” a HIT NON HIT – Blog & Press

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su TWITTER

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su INSTAGRAM

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Clicca qui per scoprire i vincitori dell’OA PLUS MUSIC AWARDS 2021

Crediti Foto: SIMONE CECCHETTI / SKY UFFICIO STAMPA

Nella Foto di Copertina: IGGY POP


OA PLUS MUSIC AWARDS 2021. Quali sono i Premi Internazionali dell’anno? – ECCO LE TOP 10

Nada: la profondità dolce e tenebrosa di Mille Stelle