Confine Coronavirus
Crediti Foto: LaPresse

Dal 15 giugno la maggior parte dei Paesi europei dovrebbe riaprire le frontiere. L’Austria valuta una possibile apertura del confine, con l’Italia, dal 16 giugno. Ancora una settimana poi, con le dovute precauzioni, si potrà quindi ritornare alla circolazione pre-coronavirus.

Confine austriaco

La frontiera tra Austria e Italia potrebbe essere riaperta il 16 giugno. Questa è la decisione che il governo di Vienna dovrebbe ufficializzare nelle prossime ore (giornata di mercoledì), come riportato dal quotidiano “Kleine Zeitung”. Le limitazioni, in entrata e in uscita dal Paese, potrebbero così venir meno. Dal 22 giugno ripartiranno i collegamenti aerei tra Vienna e Milano Malpensa.

Confine sloveno

Nella giornata di ieri (lunedì) il governo sloveno ha riaperto i confini nei confronti di 14 Paesi, i cui cittadini potranno così varcare la frontiera senza restrizioni o periodi di quarantena. Nei giorni precedenti, stessa sorte era toccata ad Austria, Ungheria e Croazia. Resta invece chiuso, al momento, il valico con l’Italia. Dopo i colloqui avuti a Lubiana, sabato scorso, dal “Ministro degli Esteri” Luigi di Maio, è trapelato un cauto ottimismo sulla possibile apertura, con il “nostro Paese”, il prossimo 15 giugno.

Segui OA Plus su Instagram 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: LaPresse

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui