Da Fabrizio Moro a Domenica In ad Andrea Bocelli da Fabio Fazio, da Ghemon a Indie Jungle al quinto Live di X Factor 2020 e poi, Andrea Mirò, Raffaele Pe e Margherita Vicario, l’ultima puntata di AmaSanremo, la prima di The Voice Senior, il vinile di Alice e ancora Zero Assoluto, Danilo Rea, Nico, The Doors, il tributo a Freddie Mercury e All Together Now: ecco la guida radio-tv Palinsesto Musicale con gli appuntamenti musicali più interessanti in programma da domenica 22 a sabato 28 novembre

I programmi musicali della settimana offerti dai principali canali televisivi

Domenica 22 novembre

  • alle 10.00 La fanciulla del West, Rai5

A un anno dalla scomparsa avvenuta a Londra il 27 novembre 2019, RaiCultura ricorda l’autore e regista d’opera e di teatro britannico Jonathan Miller con “La fanciulla del West”, diretta da Miller nel 1991 per il Teatro alla Scala con la direzione musicale del maestro Lorin Maazel. Nel cast le voci di Plácido Domingo, Mara Zampieri, Juan Pons, Sergio Bertocchi, Luigi Roni, Antonio Salvadori. Regia tv di John Michael Phillips.

  • alle 14.00 Fabrizio Moro a Domenica In, Rai1

L’undicesima puntata di “Domenica In”, in onda dagli Studi ‘Fabrizio Frizzi’ di Roma e condotta da Mara Venier, si aprirà con un ampio spazio dedicato alla finalissima di “Ballando con le stelle”. Per la musica, interverrà in studio il cantautore Fabrizio Moro che ha appena pubblicato un nuovo album dal titolo “Canzoni d’amore nascoste” e con la sua chitarra si esibirà in un medley dei suoi successi.

  • alle 20.00 Andrea Bocelli a Che Tempo Che Fa?, Rai3

Nuovo appuntamento su Rai3 con Che Tempo Che Fa di Fabio Fazio, con Luciana Littizzetto, Filippa Lagerbåck, Gigi Marzullo, Nino Frassica, Ale e Franz e lo spazio d’approfondimento sull’attualità curato da Roberto Saviano. Ospiti della puntata il Ministro della Salute Roberto Speranza, il Premio Nobel 2020 per la Medicina Michael Houghton e le star hollywoodiane Glenn Close e Ron Howard. E poi il tennista italiano Jannik Sinner, Renzo Arbore e Andrea Bocelli, che ha appena pubblicato in tutto il mondo il nuovo album “Believe”.

  • alle 21.10 Cajkovskij, ClassicaHD

Dal Teatro Colon di Buenos Aires, Daniel Barenboim dirige la West-Eastern Divan Orchestra nella Quarta Sinfonia di Cajkovskij, composta tra il 1876 e il 1878, un periodo di profonda crisi esistenziale del compositore (2015).

  • alle 21.15 Francesco Filidei, Rai5

C’è la prima esecuzione assoluta del nuovo Concerto per pianoforte e orchestra di Francesco Filidei, intitolato “Tre quadri”, al centro del concerto proposto dall’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai insieme al Festival Milano Musica, che Rai Cultura propone su Rai5. Il nuovo lavoro è stato commissionato al compositore pisano Francesco Filidei (da anni residente a Parigi) dal Festival Milano Musica, dalla Casa da Musica di Porto e dal Festival Internazionale di Musica Contemporanea “Autunno di Varsavia”. Filidei è tra i compositori italiani viventi più apprezzati nel mondo, con esecuzioni a Berlino, Monaco, Vienna, Tokyo, New York, Los Angeles, nei festival di musica contemporanea più prestigiosi, e con premi come il Salzburg Music Forderpreistrager, il Prix Takefu, il Forderpreistrager Siemens, la Medaglia Unesco Picasso/Mirò del Rostrum of Composers e il Premio Abbiati. Il concerto è interpretato dal pianista Maurizio Baglini e dall’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai diretta da Tito Ceccherini. In programma anche “In cauda III” per orchestra di Franco Donatoni e “Le chant du rossignol” di Igor Stravinskij.

Lunedì 23 novembre

  • alle 16.55 Shostakovich, ClassicaHD

La Sinfonia n.7 ’Leningrado’ in do maggiore Op. 60 , composizione che Shostakovich dedica alla sua città natale, alla vigilia dell’invasione tedesca è interpretata dalla Concertgebouw Orchestra diretta da A.Nelsons (Amsterdam, 2015).

  • alle 18.55 Miley Cyrus, VH1

Festeggiamo il compleanno di Miley Cyrus con una speciale selezione dei suoi video più belli.

  • alle 21.15 Philippe Jaroussky, ClassicaHD

L’inconfondibile voce del controtenore Philippe Jaroussky in un recital di canto su musiche di Dupont: ”Mandoline” e Chausson: ”Le Colibri n.7 Op. 2”, ”Papillons”, ”Les Heures”, ‘‘Le temps des Lilas”. Al pianoforte Jerome Ducros (Festival di Verbier, 2009).

  • alle 21.15 Andrea Mirò/Margherita Vicario/Raffaele Pe, Rai5

Due grandi artisti appartenenti a mondi musicali lontani, ma accomunati dalla contemporaneità della loro espressione artistica. Andrea Mirò e Raffaele Pe sono i protagonisti di “Nessun dorma”, il programma di Rai Cultura condotto da Massimo Bernardini. Andrea Mirò è autrice, produttrice, cantante, direttore d’orchestra, polistrumentista rock di formazione classica. Raffaele Pe è un controtenore, specialista in musica barocca, esploso da pochi anni nei teatri di tutto il mondo e fondatore dell’ensemble La Lira di Orfeo. Ai due ospiti, sempre nel segno della contemporaneità, si aggiunge Margherita Vicario, innovativa artista della scena indipendente italiana, capace di raccontare i nostri tempi attraverso il linguaggio del pop più autentico e ricercato. Come sempre, ampio spazio alla musica live: Andrea Mirò esegue al piano “Prima che sia domani”, brano che ha segnato la sua maturità artistica, e alla chitarra un omaggio a Giorgio Gaber con “Far finta di essere sani”. Raffaele Pe, accompagnato da tiorba e violoncello, regala alla puntata una delle arie più famose di Händel, “Lascia ch’io pianga”, e un madrigale di Claudio Monteverdi, “Voglio di vita uscir”.

  • alle 22.15 Nico, Rai5

Famosa modella negli anni Sessanta, habituée della Factory di Andy Warhol, cantante del gruppo musicale Velvet Underground e musa di Lou Reed: Christa Päffgen, in arte Nico, è stata una delle più importanti icone pop del secolo scorso. Nell’ultima parte della sua vita intraprende la carriera di solista, girando per l’Europa e interpretando i suoi brani con una band inglese. Un periodo raccontato dalla regista Susanna Nicchiarelli (recentemente in concorso all’ultima Mostra di Venezia con “Miss Marx”) nel film “Nico, 1988” in onda su Rai5 per il ciclo “Nuovo Cinema Italia”. Il film, ambientato tra Parigi, Praga, Norimberga, Manchester, nella campagna polacca e sul litorale romano, ripercorre in particolare gli ultimi tour di Nico e della band negli anni Ottanta: anni in cui la “sacerdotessa delle tenebre”, così veniva chiamata, ritrova se stessa, liberandosi del peso della sua bellezza e ricostruendo un rapporto con il suo unico figlio dimenticato. È la storia di una rinascita, di un’artista, di una madre, di una donna oltre la sua icona. Film d’apertura della sezione “Orizzonti” alla 74^ Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia (2017), ha ottenuto il premio Orizzonti per il miglior film, menzione speciale premio FEDIC, premio speciale Francesco Pasinetti-SNGCI. David di Donatello 2018 per migliore sceneggiatura originale, truccatore, acconciatore, suono.

Martedì 24 novembre

  • alle 20.15 Tributo a Freddie Mercury, SkyArte

Il concerto in ricordo di Freddie Mercury tenutosi il 20 aprile 1992 al Wembley Stadium di Londra è senza dubbio tra i concerti più ricordati della storia della musica. Da David Bowie agli U2, passando per Robert Plant, George Michael, Elton John, Annie Lennox e Zucchero,  tanti artisti si riunirono a Wembley per celebrare Freddie Mercury.

  • alle 23.20 Silvestrov, ClassicaHD

Viene proposto “The Messenger” per archi e pianoforte di Silvestrov, interpretato da Gidon Kremer e la sua Kremerata Baltica. Il compositore Silvestrov definisce così il proprio stile: ”Mi sono riconosciuto nel tempo nei vari periodi, dall’avanguardia alla musica aleatoria, partecipando ai movimenti musicali di ogni fase storica. Non ho mai preso una posizione conservatrice, ma l’avanguardia va interpretata’’ (Salisburgo, 2002).

Mercoledì 25 novembre

  • alle 19.30 Danilo Rea, ClassicaHD

Nosferatu il vampiro”, considerato il capolavoro del regista tedesco Friedrich Wilhelm Murnau è uno dei capisaldi del cinema horror, ispirato liberamente al romanzo “Dracula” di Bram Stoker.  La colonna musicale del film è stata composta dal pianista Danilo Rea.

  • alle 20.40 Il Borgomastro di Saardam, Rai5

Dal Teatro Sociale di Bergamo “Il Borgomastro di Saardam” di Donizetti con la direzione musicale di Roberto Rizzi Brignoli e la regia di Davide Ferrario, al suo debutto nella lirica. Il cast vede affiancati Andrea Concetti, Giorgio Caoduro, Juan Francisco Gatell, Irina Dubrovskaya e Aya Wakizono.

  • alle 21.15 Alice, SkyArte

Terza puntata della quarta stagione del programma “33 giri Italian Masters”, che punta a svelare gli album che hanno segnato la storia della musica italiana, raccontandoli attraverso i ricordi e gli aneddoti di musicisti, discografici e produttori. Nella puntata Alice ci racconta ‘Il sole nella pioggia’, il suo album del 1989, che contiene brani scritti da Juri Camisasca, una cover di Eugenio Finardi e un duetto con Peter Hammill, leader della band progressive Van der Graaf Generator.

  • alle 21.45 All Together Now, Canale5

Michelle Hunziker presenta la quarta puntata di “All Together Now”. In gara sono rimasti nove cantanti, con le loro storie, che saranno giudicati dal famoso “muro” e dai quattro giurati speciali: J-Ax, Rita Pavone, Anna Tatangelo e Francesco Renga.

  • alle 22.10 The Doors, Rai5

L.A. Woman” l’ultimo album dei Doors, è il testamento del “Re Lucertola“. È musica, poesia, rabbia, malinconia e l’ultimo saluto (conscio?) del frontman: Jim Morrison lascerà l’amata e odiata Los Angeles dopo l’incisione, alla volta di Parigi, in cerca di una nuova incarnazione: l’oblìo. Questa è la storia della sua genesi.

Giovedì 26 novembre

  • alle 02.00 Kavakos/Trifonov, ClassicaHD

Dal Festival di Verbier, Leonidas Kavakos e Daniil Trifonov eseguono la seconda sonata per violino di Ferruccio Busoni, riconosciuta dallo stesso autore come il primo lavoro che avesse una sua precisa dignità estetica.

  • alle 16.40 Salvatore Sciarrino, Rai5

Dall’Auditorium di Torino della Rai, l’Orchestra Sinfonica di Torino della Rai diretta da R. Frühbeck de Burgos e il violinista Salvatore Accardo interpretano di Salvatore Sciarrino “Allegoria della notte per violino e orchestra” e la suite da “L’uccello di fuoco” di Igor Stravinskij.

  • alle 21.00 SEYO – Sistema Europe Youth Orchestra, ClassicaHD

Per la prima volta il Sistema delle orchestre giovanili europee incontra i giovani musicisti del Venezuela in occasione di EXPO per raccontare uno dei progetti musicali più ambiziosi, promossi dal Teatro alla Scala.

  • alle 21.15 X Factor 2020, Sky uno

Quinto Live della stagione. Dopo la doppia eliminazione di Vergo e Blue Phelix, i cantanti rimasti in gara sono: Mydrama, cmqmartina, Casadilego per Hell Raton, Blind per Emma, Melancholia e Little pieces of marmelade per Manuel Agnelli, N.A.I.P. per Mika. Replica in chiaro il mercoledì sera su TV8.

  • alle 22.45 AmaSanremo, Rai1

Ultimo puntata del contest di Rai1 che porterà 10 talenti alla finale di “Sanremo Giovani” del 17 dicembre, per aggiudicarsi i 6 posti in palio per la sezione Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2021. Gli ultimi 4 artisti in gara: Galea, Davide Shorty, Folcast e Alioth saranno giudicati dalla giuria televisiva composta da Piero Pelù, Luca Barbarossa, Morgan e Beatrice Venezi. Il loro giudizio, sommato al Televoto e al voto della Commissione Musicale, decreterà l’esito della serata.

Venerdì 27 ottobre

  • alle 20.00 Zero Assoluto a Luce Social Club, SkyArte

Martina Riva e Gianni Canova esplorano in modo inedito e originale il mondo della cultura. Ospiti di questa puntata: Zerocalcare, Vanessa Scalera, Edoardo Albinati e gli Zero Assoluto, che proporranno due brani dal vivo .

  • alle 21,30 The Voice Senior, Rai1

Un venerdì sera di musica con The Voice Senior, un talent musicale dedicato agli ultra 60enni presentato da Antonella Clerici. In giuria Loredena Berté, Clementino, Gigi D’Alessio, Albano e sua figlia Jasmine.

Sabato 28 ottobre

  • alle 20,20 Roberto Vecchioni, Rai3

Massimo Gramellini conduce una nuova puntata de “Le Parole della Settimana”. Roberto Vecchioni, da questa stagione nel cast del programma, affianca Gramellini: il “Professore” è il “signore delle parole” che affascinerà conduttore, ospiti e pubblico con enigmi e giochi di parole.

  • alle 20,20 Ghemon, SkyArte

In un momento in cui i concerti sembrano un lontano ricordo, “Indie Jungle” ci porta ad assistere virtualmente a 12 concerti di artisti italiani. In questa puntata il cantautore hip-hop Ghemon, che ha appena pubblicato il duetto “Inguaribile e romantico” con Malika Ayane.

Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Etiopia: arriva l’ultimatum di Ahmed ai ribelli del Tigrè

Jago, a piazza del Plebiscito un’opera per gli emarginati