La partecipazione di Mietta a Ballando con le Stelle si è rivelata un vero e proprio terremoto mediatico e la polemica sulla non vaccinazione della diva e icona gay, divenuta famosa come cantante negli anni ’90 e in questo momento affetta da Covid in forma asintomatica, continua a infiammare i social. Sull’argomento intervengono nelle ultime ore anche Roberto Burioni, Vittorio Sgarbi, Red Ronnie, Al Bano, Martina Colombari, Hoara Borselli, Daniela Martani, Alessandra Mussolini, Pierluigi Diaco, Guillermo Mariotto, Nicola Porro, Antonio Magi, Alessio D’Amato e il Codacons.

Dal 12° posto in trend topic su Twitter per il ballo di fuoco con Maykel Fonts, sulle note di “Que hiciste” di Jennifer Lopez, al 4° posto per la non immunizzazione da Covid che le è costata l’eliminazione momentanea dalla gara televisiva più avvincente del momento e la messa alla gogna mediatica.

La cantante e attrice pugliese rilanciata da Milly Carlucci prima come farfalla dalla voce shock a Il Cantante Mascherato e ora come ballerina hot, dalla bellezza e sensualità capace di impennare lo share e battere la concorrenza di Canale 5 – come si è appreso attraverso il grafico Auditel di TVBlog – è sulla bocca di tutti.

C’è chi è d’accordo con il feroce attacco di Selvaggia Lucarelli, secondo cui avrebbe dovuto evitare di partecipare a Ballando con le Stelle non avendo potuto fare il vaccino per motivi di salute, e chi appoggia sensatamente la decisione di Mietta di agire in sede legale a tutela della sua privacy e dignità, avendo rispettato appieno il protocollo Rai anti-Covid.

Attraverso un post di chiarimento sui suoi canali social, la dea multiforme ha rivelato quindi di non essere una pericolosa no vax, come in molti hanno erroneamente supposto. Ma anche questo è stato messo in discussione dalla Lucarelli, oramai sul piede di guerra: “I problemi di salute sono un grande cavallo dei no vax” ha tuonato.

In attesa di rivedere al più presto la guerriera Mietta più bella e più in salute che mai sulla pista di Ballando con le Stelle tra le braccia virili di Maykel Fonts, scopriamo il parere di alcuni vip, medici e politici sulla vicenda.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mietta (@mietta_official)

VITTORIO SGARBI – critico d’arte

“Trovo davvero inaccettabile che Selvaggia Lucarelli debba chiedere a Mietta (che si è contagiata) se fosse vaccinata o meno, atteso che anche i vaccinati si contagiano. Forse che saperlo cambia qualcosa? Vogliamo costringere le persone a rendere pubbliche le proprie condizioni di salute, eventuali malattie? Questa pandemia ha trasformato molte persone in ‘poliziotti sanitari’. Il Paese che evoca la Lucarelli con la sua caccia all’untore è la Corea del Nord”.

E ribadisce: “Ormai siamo alla vera e propria caccia al non vaccinato. Impazza la delazione. Segneranno con delle croci le loro case?”

ROBERTO BURIONI – medico e virologo

“In nome della privacy la domanda non si può fare, ma mi farebbe molto piacere sapere quale “motivo di salute” impedisce a Mietta di vaccinarsi, visto che la controindicazione esiste sostanzialmente per quelli con meno di 12 anni e per chi ha recentemente ricevuto un trapianto”.

AL BANO – cantante

“L’ho saputo sabato sera in trasmissione, non sapevo nulla. Io rispetto tutti ma il vaccino secondo me deve esser obbligatorio, il vaccino è la salvezza dell’umanità. Speriamo Mietta ne esca presto e bene, ha una vocalità strepitosa, eccezionale”.

RED RONNIE – critico musicale e conduttore tv

“Rifai il tampone. Spesso sbagliano. Ma soprattutto rimani libera di scegliere e di mantenere privati i dati sensibili della tua salute. In Florida la persona che ti ha fatto la domanda sarebbe sanzionata con una multa di 5.000$. La salute e le modalità di cura non possono essere divulgate”.

MARTINA COLOMBARI – attrice e conduttrice tv

“È una libertà di Mietta (non esplicitare di non essere vaccinata), ma dal momento che è uscita la notizia, a questo punto lo dici. C’è la privacy, certo, ma anche questa benedetta privacy viene invocata quando ormai siamo tracciati ovunque, soprattutto sui social”.

PIERLUIGI DIACO – giornalista e conduttore radio-tv

“È stato inelegante che si giudichi per quale motivo una persona ha fatto una scelta, senza capire le ragioni per cui spingono le persone a non farlo e so che ci sono delle spiegazioni mediche”.

ALESSANDRA MUSSOLINI – politico e personaggio tv

“L’aspide non puoi dire, anche per la privacy, ‘Sei vaccinata? Hai fatto il vaccino?’ Mietta è rimasta così… Se Mietta ha problemi di salute perché deve dire i fatti suoi a Rai 1 davanti a tutti?”.

GUILLERMO MARIOTTO – stilista e personaggio tv

“Le motivazioni di Mietta sono anche mediche, lei non è una no vax. Non può vaccinarsi finché non ha concluso i suoi accertamenti. Quanto durerà questa sospensione? Non si sa, nel regolamento non era prevista la pandemia. Io non voglio che loro se ne vadano per nessuna ragione al mondo, onestamente è una delle coppie più promettenti per la vittoria”.

ANTONIO MAGI –  presidente dell’Ordine dei medici di Roma

“Non conosco quale sia la condizione patologica che impedisce a Mietta di vaccinarsi, ma questo vuol dire che lei dovrebbe stare doppiamente attenta, stare a casa e soprattutto non partecipare a una trasmissione come questa, che di fatto pone i concorrenti in una sorta di ‘comunità aperta’, dove non può esserci distanziamento ma nemmeno isolamento dal resto del mondo. Noi ci vacciniamo anche per tutelare le persone come Mietta che non possono farlo, ma è loro compito proteggersi più degli alti. Il solo tampone, lo sappiamo, non basta in particolare quello rapido che viene fatto nelle trasmissioni Tv, può dare falsi positivi e falsi negativi. Per questo credo sia stato irresponsabile da parte della cantante partecipare alla trasmissione”.

ALESSIO D’AMATO – assessore alla sanità nella regione Lazio

“Il caso avvenuto nella trasmissione della Rai ‘Ballando con le Stelle’ è dimostra ulteriormente l’importanza di vaccinarsi. Il tema non è certo la privacy, quanto sconfiggere il virus tutelando la propria e altrui salute”.

NICOLA PORRO – giornalista e conduttore tv

“Mietta in questo mondo di inquisitori, la cantante – non essendosi sottoposta all’inoculazione – in un amen s’è trasformata da apprezzata showgirl a lebbrosa da condannare alla gogna. E mentre il resto dell’Universo mondo le spara addosso una mitragliata di accuse, noi prendiamo le sue difese”. L’intero articolo “I 4 motivi per cui Mietta ha ragione” QUI.

CODACONS – associazione dei consumatori

”Gravissima violazione della privacy. Le affermazioni di Selvaggia Lucarelli nel corso della puntata hanno avviato una pericolosissima caccia alle streghe su web e social network, con migliaia di insulti e minacce ai danni della cantante Mietta che, giustamente, ha ritenuto di non fornire risposta a domande che violavano in diretta tv la sua privacy. Ci appelliamo a Milly Carlucci, a cui riconosciamo indiscussa serietà e professionalità, e ai vertici della Rai affinché intervengano su quanto accaduto, riportando equilibrio nella trasmissione ed evitando discriminazioni legate alle scelte personali dei concorrenti di “Ballando con le stelle” e intollerabili cacce alle streghe che generano un pericoloso clima di odio e di violenza”.

DANIELA MARTANI – personaggio tv e opinionista

“Assolutamente dalla tua parte Mietta. Selvaggia Lucarelli si deve vergognare. Spero le farai causa”.

HOARA BORSELLI – attrice, conduttrice tv e opinionista

“Ragazzi ma la gogna mediatica sulla povera #Mietta, rea di risultare positiva da un tampone e non vaccinata per motivi di salute vogliamo parlarne? Visto che è così mortale questo virus, preoccupatevi di come sta invece di obbligarla a doversi giustificare. Un po’ di vergogna no?”

SAMUEL PERON – ballerino 

“Buona guarigione Mietta☺️❤️ ti aspettiamo 😃💪🏻”

MAYKEL FONTS – ballerino

“Ti aspetto qua per continuare la nostra gara Mietta e recupereremo a la grande ❤️💪🏿✅🍀😘😘😘”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Maykel Fonts (@maykel_fonts)

Clicca qui per mettere “Mi piace” a HIT NON HIT – Blog & Press

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su TWITTER

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su INSTAGRAM

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: RAI


Rubrica, JazZONE. Chiara Civello, Joy Crookes, Tosca, Gabriels, Rodrigo Leão

Coronavirus, Ema ha avviato l’analisi sulla pillola anti Covid