Ecco JazZONE week parade con 5 proposte tratte da 5 album jazz (e dintorni) usciti negli ultimi mesi che meritano attenzione. Un’occasione imperdibile per scoprire nuovi artisti e nuove produzioni dal tocco raffinato.

Questa settimana la chanson francese riletta da Chiara Civello, il soul romantico di Joy Crookes, Tosca con il supertrio jazz formato da Paolo Fresu, Daniele Di Bonaventura e Pierpaolo Vacca, la spiritualità dei Gabriels e l’incontro fra Portogallo e Canada con Rodrigo Leão insieme a Michelle Gurevich.

Chiara Civello – Yesterday when I was young (Chanson)

A distanza di quattro anni dal precedente album “Eclipse” e dopo il successo del tour europeo insieme all’icona del Brasile Gilberto Gil, la cantante jazz Chiara Civello sta per pubblicare il nuovo progetto “Chanson” prodotto da Marc Collin dei Nouvelle Vague, un omaggio ai grandi autori francesi che dal 1945 al 1975 hanno marchiato a fuoco per decenni la scena internazionale con veri e propri capolavori. Gli omaggi riguarderanno Michel Legrand, Charles Trénet, Édith Piaf, Jacques Brel, Gilbert Bécaud, Francis Lai e ovviamente Charles Aznavour con la deliziosa “Yesterday when I was young” (“Hier Encore“).

Joy Crookes – When You were mine (Skin)

When You were mine” è il terzo singolo estratto dall’album “Skin“, debutto della cantautrice britannico-irlandese-bangladeshi Joy Crookes. Il brano dalle forti tinte soul, scritto con Francis White, Jonny Lattimer è prodotto da Blue May.

Tosca, Paolo Fresu, Daniele Di Bonaventura, Pierpaolo Vacca – El día sue me quieras (Tango macondo)

Alla meravigliosa voce di Tosca viene affido dai jazzisti Paolo Fresu, Daniele Di Bonaventura e Pierpaolo Vacca un classico tango di Alfredo la Pera e Carlos Gardel: “El día que me quieras”. Il brano è un primo gustosissimo assaggio del nuovo progetto del trio di jazzisti italiani “Tango macondo” in uscita questa settimana.

Gabriels – Blame

Gabriels è il nome del progetto artistico formato dal talentoso cantante Jacob Lusk (proveniente dal talent American Idol) e dai produttori Ari Balouzian e Ryan Hope. “Blame” è un singolo potente e spirituale, un mix di soul jazz e blues che mostra come la forza espressiva di questi generi musicali sia ancora in ottimo stato.

Rodrigo Leão, Michelle Gurevich – Friend of a friend (a estranha beleza da vida)

Il compositore portoghese Rodrigo Leão (storico fondatore dei Madredeus) ha da poco pubblicato il nuovo album “a estranha beleza da vida“. Nel disco anche la cantante canadese Michelle Gurevich che regala la sua voce nel brano di apertura “Friend of a friend“.  La produzione e gli arrangiamenti del progetto sono a cura dei fidati Pedro Oliveira, João Eleutério, Pedro Moreira e Carlos Tony Gomes mentre tra gli altri ospiti ci sono Kurt Wagner di Lambchop, la diva spagnola Martirio e il cantautore portoghese Surma.

Buon ascolto!

Clicca qui per mettere “Mi piace” a HIT NON HIT – Blog & Press

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su TWITTER

Clicca qui per seguire UGO STOMEO su INSTAGRAM

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Elodie vola in alto: “Vertigine”, con la firma di Elisa, è il brano più trasmesso dalle radio

Lo scontro tra Mietta e Selvaggia Lucarelli infiamma l’Italia sul tema del vaccino anti-Covid e della privacy. Ecco da che parte stanno Burioni, Sgarbi, il Codacons, Al Bano e tanti altri vip