CONCERTONE ROMANO PRIMO MAGGIO 2020 - RAI TRE - ALEX BRITTI, NICCOLò FABI - AMBRA - LODO GUENZI - FABRIZIO MORO
In foto, da sinistra a destra: Alex Britti, Niccolò Fabi, Ambra, Lodo Guenzi, Fabrizio Moro - Grafica a cura di Ugo Stomeo

È andata in onda un’edizione straordinaria del Concerto del Primo Maggio tenuta insieme dalla professionalità e dall’ironia di una commossa Ambra Angiolini.

Un esperimento che si è differenziato dagli altri fatti durante l’emergenza sanitaria per qualità audio e d’immagine, fatto di performance in luoghi suggestivi e unici come la terrazza Martini di Milano o le belle piazze (deserte) di Bologna e Firenze e di set live presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Ecco la playlist “Concerto Primo Maggio 2020” per rivivere le emozioni della seata che hanno visto susseguirsi le esibizioni di Gianna Nannini, in un medley stupefacente piano e voce sulla già citata Terrazza Martini di Milano, Alex Britti e la sua immancabile chitarra (“7000 caffè”), Francesco Gabbani (“Viceversa” e “Il sudore ci appiccica”) , Lo Stato Sociale, che in una surreale Piazza Maggiore a Bologna, dopo una versione acustica di “Una vita in vacanza”, hanno omaggiato con “La canzone del pane”, il cantante Mirko de I Camillas, recentemente scomparso a causa del Covid19.

LEGGI ANCHE: Buona Festa dei Lavoratori! Ecco la playlist per celebrare il Primo Maggio

Abbiamo poi visto la giovane promessa Aiello, con la sua “Arsenico” in versione gitana, Le Vibrazioni (“Dov’è”), Zucchero in un montaggio di live del passato e in un esibizione al piano di “La canzone che se ne va”, Paola Turci che ci ha regalato “Fatti bella per te” e la sempre intensa “Bambini”,  Francesca Michielin, che su una  terrazza di Bassano del Grappa (sua città natale) ha cantato, accompagnandosi alla tastiera, “Cheyenne”, Fasma (“Per sentirmi vivo”), Edoardo Bennato, prima da solo ne “L’isola che non c’è”, poi con il fratello Eugenio con nel nuovo singolo “La realtà non può essere questa”, Irene Grandi, che in Piazza della Signoria a Firenze, con il supporto di Saverio Lanza ha interpretato “La cometa di Halley” e “Finalmente io”, Tosca in una toccante cover di “Bella ciao“ con violoncelli e chitarra e in una versione jazz di “Ho amato tutto” con il tocco magico del pianista Danilo Rea, Ermal Meta, con una videoanimazione del singolo appena uscito “Finirà bene”, Bugo, che, con i musicisti in streaming, ha duettato a distanza con Ermal Meta (“Mi manca”) e con Nicola Savino (“Sincero”), Patti Smith (“Grateful”), Niccolò Fabi, che con il fidato Roberto Angelini ha proposto “Una buona idea” e “Costruire” e Luca Barbarossa, insieme a Paolo Fresu, Bebo Ferra, Rita Marcotulli in “Ritornerai“ dell’indimenticabile Bruno Lauzi.

La serata è continuata con Sting (“Don’t stand so close to me”), Noemi (“Sono solo parole” e “Vuoto a perdere”), Leo Gassmann (“Vai bene così“), Fulminacci (“San Giovanni”), Fabrizio Moro, in energico sfogo che ha fatto vibrare gli spettatori (“Pace” e “Portami via”), il video del nuovo brano “Assenza” di Gianna Nannini, Rocco Papaleo in una versione Contiana di “Azzurro“, Dardust, che nella bellissima Sala Fontana del Museo del Novecento di Milano ha suonato “Lost and found”, la giovane e promettente Margherita Vicario (”Mandela”) e Cristiano Godano dei Marlene Kuntz che ha trasformato il suo celebre duetto con Skin ”La canzone che scrivo per te” in una delicata e intimistica ballata chitarra e voce.

L’evento è terminato con l’Orchestra di Santa Cecilia in versione ovviamente ridotta che ha tributato il Maestro Ennio Morricone con un estratto da “Nuovo cinema paradiso” e con Alex Britti che ci ha riportati in Piazza San Giovanni, sede storica del Concertone, con il ricordo del genio di Jimi Hendrix in ”Hey Joe”.

Anche quest’anno non sono mancate le esibizioni (queste in versione casalinga) dei finalisti del contest per giovani artisti Primo Maggio Next 2020: Ellynora con “Zingara”, Lamine con “Non è tardi“, Matteo Alieno con “Non mi ricordo” e Nervi, vincitore assoluto, con “Sapessi che cos’ho”, anche loro presenti nella playlist. Buon ascolto!

Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui