By Old Man Say

3 A.M. è la nuova produzione del duo Mitch B. & Zen. Dopo le cover di “Respect” di Aretha Franklin, “Into the Groove”, classico dance degli anni ’80 di Madonna e “Long Train Running”, vero classico del periodo pre disco-music dei Dobbie Brothers poi diventato ancora più popolare grazie alla versione  eighties dei Tracks, i due dj’s e produttori ci propongono una traccia inedita dal sapore funky e jackin’ house. Una voce coinvolgente arricchita da sonorità attuali che strizzano l’occhio all’ attualissimo “Purple Disco style”, un lavoro completato dalla collaborazione e mixaggio dei Meters Follow. https://youtu.be/eDnEvvZeIbc

Il dee-jay Mitch B.

Dopo quindi un’ altra cover di recente produzione, “Strike it up” cavallo di battaglia nell’ LP Dreamland, capolavoro dell’ Italo-House targato Black Box pubblicato nel 1990  il d.j. romagnolo Alessandro Bruno riprende il sodalizio con Meters Follow con questo inedito in uscita oggi in esclusiva per Beatport su Jango Records, label francese di cui già abbiamo sentito parlare per i suoi showcase ad Ibiza ed Amsterdam e per aver pubblicato per “mostri sacri” del calibro di Carl Cox, David Vendetta e Robbie Rivera.

Un momento per la musica, le discoteche ed i dee-jay’s in primis senza dubbio buio che non fa però diminuire l’ entusiasmo e la voglia di creare; 3 A.M. la trovate anche sulla sua piattaforma Spotify, https://open.spotify.com/artist/47n1d30vkW1SySWw8Zh5GH  attendendo un ritorno alla normalità, speriamo sempre più prossimo.

Mitch B. d.j. alla consolle del Donna Rosa.

photo credits Mitch B. d.j.

 

 

 


Mei, Rubrica. #NEWMUSICTHURSDAY. Intervista ad Avarello

Indie-Gesta racconta: Vespa, storia di un’Icona italiana (Parte I)